Daniele Cerato
No Comments

Giro 2013, presentazione settima tappa: Marina di San Salvo – Pescara

Tappa appenninica che si prospetta molto avvincente

Giro 2013, presentazione settima tappa: Marina di San Salvo – Pescara
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Giro d'Italia settima tappa San Salvo - PescaraMarina di San Salvo – Pescara: la settima tappa del Giro di Italia 2013 ai raggi X.

Se l’epilogo della tappa di ieri era prevedibile, (trionfo di Mark Cavendish) quello di questa settima, non  sarà certamente altrettanto

FATICHE SUGLI APPENNINI Il tracciato tutto abruzzese di oggi, che presenta un dislivello complessivo di 2600 m, è composto da quattro GPM, che incominceranno a circa 60 km dal traguardo, dopo aver già percorso saliscendi continui.

Si apre e si chiude con due Gran Premi della Montagna di quarta categoria, Villamagna e San Silvestro, (pendenze medie rispettivamente 5,6% e 4,5%) ma saranno nel mezzo gli strappi più impegnativi: Chieti – Pietragrossa (punte massime 16%) e soprattutto Santa Maria de Criptis.

Quest’ultima sarà l’asperità più lunga di oggi (3,9 km) e quella con la pendenza massima maggiore. (18%).

Da lì all’arrivo sette chilometri fatti di discesa e pianura. Tappa dura, tappa da battaglia dunque, probabilmente adatta ai finisseur, o a chi saprà orchestrare una gran fuga. Il meteo ( fattore sempre da non trascurare specie in frazioni come queste) dovrebbe essere clemente.

Daniele Cerato

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *