Redazione

Copertina SportCafè24: Matti Nielsen, tra sostanza e vizio del gol ecco l’ennesimo asso da calare per Zdenek Zeman

Copertina SportCafè24: Matti Nielsen, tra sostanza e vizio del gol ecco l’ennesimo asso da calare per Zdenek Zeman
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il centrocampista del Pescara Matti Nielsen in azione

PESCARA, 8 MAGGIO – L’armata biancazzurra condotta dal sergente Zeman balza settimanalmente agli onori della cronaca per le reti segnate da Immobile e da Sansovini e per le mirabolanti parabole di Insigne. Alle spalle dei vari gioiellini made in Pescara, però, c’è un biondino tutto pepe che da qualche partita a questa parte si sta rivelando una vera e propria arma in più per il tecnico boemo: il giocatore in questione si chiama Matti Lund Nielsen, professione centrocampista dalla grande sostanza e con il rispolverato vizio del gol.

Il giocatore arriva sulle rive dell’Adriatico il 14 gennaio durante il mercato di riparazione e a sette giorni dal suo arrivo Zeman lo getta subito nella mischia nella gara contro l’Empoli: da quel momento Nielsen non abbandona più la metacampo degli abruzzesi. Il danese nonostante le continue sostituzioni da ordine al centrocampo e si ritaglia un ruolo sempre più importante fino ad arrivare al 20 di aprile quando segna il suo primo gol con la maglia biancazzurra nel 6-0 rifilato al Padova. Da quel momento il ventiquattrenne ha segnato ben tre volte nelle ultime quattro partite. Questo vizio del gol, a dire il vero, non sarebbe una completa novità visto che in patria ha segnato undici reti da professionista ma, tuttavia, viste le sue propensioni tattiche, Nielsen non dovrebbe essere un vero e proprio “granatiere” in fase realizzativa. Il primo maggio ci mette ancora lo zampino nel secondo 6-0 inflitto al Vicenza, mentre nell’ultima giornata giocata segna il gol del 3-0 al Grosseto a coronamento di una grande prestazione.

Ed è proprio grazie alle sue ottime giocate che l’under 21 danese in quest’ultimo periodo sta ricevendo diverse offerte di mercato. In una squadra di “bocche di fuoco” Nielsen si sta ritagliando uno spazio sempre più importante e si sta rivelando l’uomo in più per il centrocampo dei delfini. Il futuro per il momento può attendere, ora c’è una promozione da conquistare e il presente è dalla sua: e nel frattempo Zeman sa di avere fra le mani un altro asso nella manica da poter calare nel momento del bisogno.

A cura di Nicolò Bonazzi 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *