Lorenzo Brenna
No Comments

Le pagelle di Bologna-Napoli 0-3

Le pagelle di Bologna-Napoli 0-3
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Napoli passa per 3-0 al Dall’Ara e festeggia il secondo posto che vale l’accesso diretto alla Champions. Bologna salvo nonostante la sconfitta

Bologna salvo nonostante la sconfitta. La squadra di Mazzarri vince largamente la sfida con gli emiliani grazie ad un Cavani incontenibile

Marek Hamsik, centrocampista del Napoli

La squadra di Mazzarri vince largamente la sfida con gli emiliani ma la partita è stata meno facile di quanto evidenzi il punteggio. Il primo tempo i padroni di casa, vera e propria bestia nera dei partenopei, hanno giocato meglio pur senza grandi occasioni. Nel secondo tempo il Napoli ha messo il turbo e ha segnato tre gol in meno di un quarto d’ora schiantando i rossoblu, aspettando poi solo il triplice fischio per festeggiare il ritorno nell’Europa dei grandi.

BOLOGNA

Stojanovic 4,5 – Sbaglia ad uscire a valanga su Cavani (la palla stava uscendo) e causa il rigore che chiude la partita.

Motta 5,5 – Impreciso dietro, inesistente davanti.

Sorensen 5,5 – Partecipa al quarto d’ora di blackout della retroguardia emiliana.

Carvalho 5 – Marcare Cavani non è bello per nessuno. dal 36’ Naldo sv

Morleo 6 – Dalla sua corsia arrivano un paio di cross interessanti e va alla conclusione dalla distanza sfiorando la porta. Volenteroso.

Perez 5 – troppo veloci i centrocampisti azzurri, sbaglia appoggi elementari. dal 55’ Pazienza 5 – Anziché inserire una punta per recuperare Pioli mette pazienza, non si è capito perché.

Taider 5 – Schiacciato da behrami e Dzemaili.

Kone 6 – Il giustiziere stagionale del Napoli questa volta non colpisce, paga l’inferiorità a centrocampo. dal 66’ Moscardelli 5,5 – Entra per aumentare la trazione anteriore e il Napoli fa subito il terzo, non gli arriva una palla giocabile.

Diamanti 6 – Dal suo mancino nascono le uniche occasione del Bologna, sia quando crossa per Gila che quando costringe De Sanctis alla bella parata.

Christodoulopoulos 6 – Il migliore per grinta e corsa anche se non incide sotto porta.

Gilardino 5,5 – Prova a sbracciarsi e a lottare da solo nel cuore dell’area azzurra. Non ha neanche un’occasione vera.

All. Pioli 5 – Nove gol incassati nelle ultime due partite e una vittoria che manca da 8 turni. Le notizie dagli altri campi rendono indolore l’emorragia di risultati.

NAPOLI

De Sanctis 6,5 – Un’unica vera parata, quella nel primo tempo sul tiro preciso di Diamanti.

Rolando 6 – Il Bologna davanti è poca cosa, se la cava senza patemi.

Cannavaro 6,5 – Toglie ogni spazio a Gilardino.

Britos 6 – Se la cava bene ma non deve sbrogliare situazioni molto intricate.

Maggio 5,5 – Si vede meno del solito e spinge poco.

Beharami 6,5 – Si attacca a Diamanti e gli toglie lucidità. dal 67’ Inler 6 – Contribuisce alla superiorità azzurra in mezzo al campo.

Dzemaili 7 – In questo finale di stagione si è scoperto bomber vero, settimo gol in questo campionato.

Zuniga 6 – Presidia con attenzione la fascia.

Hamsik 7 – Bellissimo il gol con cui scardina la partita, mix di classe e potenza. dal 77’ El Kaddouri sv

Cavani 7 – Fuoriclasse a tutto campo, lotta, corre aiuta i compagni e segna.

Insigne 6 – passi il tempo a chiederti “ma Insigne gioca?” fino al bell’assist per il rigore di Cavani. dal 69’ Pandev 6 – Entra  a partita già decisa e non si mette in evidenza.

All. Mazzarri 7,5 – Il traguardo del secondo posto è stato tagliato, Napoli secondo solo a una Juve troppo forte.

Lorenzo Brenna

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *