Vincenzo Galdieri
No Comments

Calciomercato Napoli, 100 milioni da Champions e Cavani. Lavezzi può tornare

Con la Champions acquisita, si pensa al futuro. Ed il Pocho può tornare anche senza la partenza di Edi

Calciomercato Napoli, 100 milioni da Champions e Cavani. Lavezzi può tornare
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Calciomercato NapoliI tifosi del Napoli, dopo un anno di passione, possono finalmente rilassarsi ed esultare: l’anno prossimo la loro squadra giocherà in Champions League. Il verdetto è arrivato domenica scorsa, quando è stato matematicamente blindato il terzo posto. Oggi si proverà a blindare il secondo, con tanto di accesso diretto alla massima competizione europea. Ma con i titoli di coda che scorrono ormai inesorabili su questo campionato, c’è da pensare alla prossima stagione. Fare meglio di quest’anno, dove gli azzzurri si laureeranno verosimilmente vicecampioni d’Italia, sarà dura. Anche perchè appunto grande attenzione sarà data alla Coppa dalle grandi orecchiesogno di tutti i supporters partenopei e motivo di orgoglio anche per la società. Insomma, tradotto in soldoni: bisogna pensare al mercato per costruire un grande Napoli. Il budget potenziale è di quelli pazzeschi: 100 milioni di euro.

SACRIFICIO CAVANI ED ACCESSO IN CL: LE CHIAVI PER UN NAPOLI DA FAVOLA – Il bottino da spendere sul mercato è importantissimo. L’accesso in Champions League varrà complessivamente qualcosa come 40 milioni in termini economici, soldi che non arriveranno tutti subito ma che potranno essere tranquillamente essere reinvestiti per migliorare la squadra sin da adesso. Gli altri 60, invece, dovrebbero arrivare dalla sempre più probabile cessione di Edinson Cavani: i suoi fans non si arrendono, lui nicchia e non si espone, ma l’impressione è che le percentuali di conferma siano al massimo un 20-30%. Edi andrà in una grandissima: Real Madrid, Manchester City e Bayern le favorite, Psg molto defilato e Juventus con una speranza minima ed obiettivamente chimerica, ad oggi. Fatto sta che il Matador è pronto alla separazione, nonostante l’amore che prova per i colori azzurri. Andrà via, ma lascerà in dote un bel gruzzolo a De Laurentiis. Cosi, per farsi perdonare.

NAPOLI PIGLIATUTTO: ACCOPPIATA LAVEZZI-DZEKO? – E’ chiaro che il progetto di De La è di prima qualità e non ci sarà nessun ridimensionamento. Anzi, l’obiettivo è quello di costruire una squadra fortissima, e questo sarà possibile proprio con la cessione del top player uruguagio. Con 100 milioni di euro si può fare di tutto: il primo obiettivo è Benatia, per il quale l’Udinese pretende non meno di 15 milioni. Dovrebbe prendere il posto di Campagnaro, accordatosi con l’Inter. Sistemata la difesa, qualcosa verrà fatta anche a centrocampo. Con tutti questi soldi a disposizione, si può puntare in alto: i nomi sul taccuino di Bigon sono quelli di Fernando (Porto), Gaitan (Benfica) e Pedro Obiang. Per il gioiellino della Sampdoria bisognerà superare però l’agguerrita concorrenza della Juventus. Infine, l’attacco. Cavani andrà ovviamente sostituito con un attaccante di spessore internazionale, e tra i già noti Osvaldo ed Yilmaz si fa sempre più strada la candidatura di Edin Dzeko, ormai in esubero al Manchester City.

L’ultim’ora, poi, è di quelle che fanno sognare: Ezequiel Lavezzi può tornare sotto il Vesuvio. Lo ha ammesso lo stesso agente Mazzoni: “Un ritorno di Lavezzi al Napoli? Sicuramente è un’alternativa alla quale Lavezzi pensa, perchè Napoli è stata importantissima nella sua vita e sicuramente potrebbe tornare a giocarci.” Parole che non lasciano spazio ad interpretazioni. Il Pocho ha fatto un’ottima stagione al Psg, ma gli manca il calcio italiano. De Laurentiis potrebbe approfittarne, e c’è di più: l’argentino potrebbe arrivare anche nella remota ipotesi in cui Cavani dovesse rimanere. L’uno, insomma, non esclude l’altro. Al momento il ritorno dell’accoppiata Cavani-Lavezzi al San Paolo è pura utopia, ma si sa: nel calciomercato è sempre meglio non dare mai nulla per scontato.

Vincenzo Galdieri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *