Daniele Cerato
No Comments

Giro d’Italia 2013, presentazione della quinta tappa: Cosenza – Matera, 203km

Occasione per i velocisti nella città dei Sassi

Giro d’Italia 2013, presentazione della quinta tappa: Cosenza – Matera, 203km
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Giro d'Italia 2013, Il percorso pianeggiante della quinta tappa accarezzerà la costiera ionica calabrese per poi “risalire” verso Matera

La tappa di ieri Policastro-Serra San Bruno ha visto ancora una prima volta: quella del giovane veneto Enrico Battaglin, che ha tagliato per primo il traguardo, in una giornata maschia, caratterizzata dalla pioggia battente.

Il lodevole tentativo di Danilo di Luca si è spento infatti sul lastricato a meno di un chilometro dall’arrivo.

La maglia rosa non ha cambiato padrone, e la classifica non ha registrato scossoni, eccettuato per il piccolo ritardo accumulato da Wiggins, rallentato da una caduta (17  secondi persi dal gruppo).

Su queste premesse di tranquillità, nasce la tappa di oggi, che partirà dalla Calabria per arrivare in Basilicata.

Si tratterà probabilmente di una frazione per velocisti,  dato che, dopo il semplice GPM iniziale di Cipolletto, ci sarà un’ unica salita, breve (4 km) e di quarta categoria: quella di Montescaglioso.

ARRIVO NELLA CITTA’ DEI SASSI

Il percorso pianeggiante accarezzerà quindi la costiera ionica, per poi “risalire” verso Matera: una salita dolce e qualche saliscendi sul finale non dovrebbero privare agli sprinter la chance di portarsi a casa la tappa.

Daniele Cerato

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *