Davide Luciani

Giro d’Italia: Battaglin vince sotto la pioggia, Paolini rimane in rosa. Wiggins perde 17″

Giro d’Italia: Battaglin vince sotto la pioggia, Paolini rimane in rosa. Wiggins perde 17″
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il ciclista della Bardiani beffa il gruppo in volata, dopo che Di Luca aveva tentato la fuga a 10 km dal traguardo

Enrico Battaglin vince la quarta tappa del Giro d’Italia. Il ciclista del team Bardiani-Csf, ha trionfato in volata sotto la pioggia nel percorso Policastro-Serra San Bruno, di 246 Km. Battaglin ha tagliato il traguardo con il tempo di 6h 14’ 19” precedendo allo sprint il giovane Felline, e il siciliano Visconti. Podio quindi tutto italiano in questa giornata.

La prima fuga scatta subito e impegna 7 corridori, fra cui Sella. Dura fino a 42 km dal traguardo, al gpm di Vibo Valentia, l’ultimo a cedere è Minguez. Il finale di gara è stato entusiasmante con Danilo Di Luca che a 10 km dall’arrivo ha provato un allungo ai piedi del Gpm di Croce Ferrata. Il campione abruzzese è uscito dal gruppo con il colombiano Chalapud, rimasto agganciato alla ruota del corridore dell’Acqua Sapone sino all’entrata nel centro storico vibonese. Il forcing del team guidato dalla maglia rosa Luca Paolini ha permesso al gruppo di riprendere Di Luca a soli 300 metri dal traguardo. Sforzo vano quello della Katusha, beffata dalla strepitosa volata del talento Battaglin, che vince per distacco su Felline e Visconti.

Luca Paolini, autore di una gara conservativa, ha chiuso la gara al decimo posto, conserva la maglia rosa. Bradley Wiggins ha perso 15′ secondi dal gruppo dei migliori causa rallentamento prodotto dalle cadute, mentre la caduta che ha coinvolto Vincenzo Nibali non ha avuto ripercussione sulla gara del capitano dell’Astana.

CLASSIFICA ARRIVO (PRIME 3 POSIZIONI)
Battaglin 6h 14’ 19”
Felline st
Visconti st

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *