Redazione

Mirko Eramo, oggi il Crotone, domani la Sampdoria. La copertina della serie B

Mirko Eramo, oggi il Crotone, domani la Sampdoria. La copertina della serie B
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Mirko Eramo Crotone

Mirko Eramo, centrocampista del Crotone

Il campionato cadetto sta volgendo al termine con il Crotone che si avvia a raggiungere l’obiettivo stagionale della permanenza in serie B. Uno dei protagonisti del positivo campionato della formazione calabrese è senza dubbio Mirko Eramo, centrocampista giunto ormai alla terza stagione tra le fila della squadra rossoblu.

LA CARRIERA – Eramo nasce ad Acquaviva delle Fonti in Puglia nell’estate del 1989 ed entra giovanissimo nel settore giovanile del Bari. Compie tutta la classica trafila fino ad arrivare in prima squadra con la quale debutta in serie B nel campionato 2006/2007 quando alla guida della formazione pugliese c’è Giuseppe Materazzi. Alla fine sono 7 le presenze collezionate dal giovane centrocampista impreziosite da una rete segnata sul campo del Napoli con una potente conclusione dalla distanza. Nell’estate del 2007 si traferisce in comproprietà alla Sampdoria che lo inserisce nella formazione Primavera con la quale vive una stagione trionfale conquistando sia lo scudetto che la Coppa Italia di categoria. Al termine della stagione la società ligure decide di fargli fare esperienza e lo manda prima in prestito al Piacenza in serie B dove totalizza 16 presenze senza reti all’attivo e nella stagione successiva al Monza in Prima Divisione dove si rende protagonista con 32 gare disputate nelle quali va a segno 4 volte. Nell’estate del 2010 il club blucerchiato riscatta l’intero cartellino alle buste ma Eramo non rimane a Genova  trasferendosi subito in prestito al Crotone dove milita tuttora in seguito all’acquisizione della metà del cartellino da parte della società calabrese avvenuto nella sessione estiva di mercato del 2011. Nei 3 anni in cui ha vestito la casacca della formazione pitagorica Eramo ha collezionato fino ad oggi 101 presenze e firmato 11 reti delle quali una importantissima realizzata nell’ultimo turno di campionato contro il Modena. Il centrocampista di origini pugliesi ha sbloccato il risultato con un imperioso stacco di testa su un calcio d’angolo battuto dalla sinitra ed ha dato il via alla preziosissima vittoria per 2-1 ottenuta dalla sua formazione che con questi 3 punti si è praticamente assicurata la salvezza. Quella contro gli emiliani è stata la rete numero 7 del centrocampista in questo campionato a conferma di un rendimento molto elevato che l’ha posto all’attenzione di diversi club della massima serie.

LE CARATTERISTICHE TECNICHE – Eramo è un centrocampista che predilige la fase di interdizione rispetto a quella di impostazione e generalmente viene utilizzato come mediano destro in un centrocampo a 3. All’occorrenza può anche essere utilizzato come esterno destro dal momento che possiede anche una buona capacità di corsa. E’ molto bravo negli inserimenti in profondità grazie ai quali riesce spesso ad andare alla conclusione come dimostra l’ottimo bottino di reti messe a segno fino a questo momento. E’ anche dotato di un buon tiro dalla distanza che utilizza non appena ne ha la possibilità e grazie al quale risulta spesso pericoloso per i portieri avversari. Contrattualmente a metà tra il Crotone e la Sampdoria è molto probabile che Eramo sarà riscattato dai blucerchiati che dovranno anche necessariamente prolungare il contratto del giocatore che attualmente è in scadenza nel Giugno del 2014. Questo per evitare di perdere a parametro zero un giovane valido a cui, in tale situazione, non mancherebbero certamente opportunità professionali di assoluto rilievo.

Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *