Redazione
No Comments

Pogba sputa Aronica: il peggior dei modi per finire una stagione

Il difensore del Palermo aizza ad hoc il centrocampista bianconero, che viene espulso dall'arbitro Romeo di Verona

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Una macchia indelebile nel giorno del 29esimo scudetto della Juventus, quella impressa dallo sputo di Pogba ad Aronica.

Dopo un’azione impostata sulla fascia destra, il difensore del Palermo rifila una manata al centrocampista bianconero (non vista e quindi non sanzionata dall’arbitro). Il talento francese cade ingenuamente nella trappola ordita da Aronica reagendo nel peggiore dei modi: uno sputo subdolo verso l’avversario. Rosso inevitabile di Romeo e ridicola giustificazione di Pogba nel post gara(sputo non diretto ad Aronica).

Pesantissima la squalifica da parte del giudice sportivo Tosel che ha fermato lo juventino per tre turni. Lo splendido campionato del talento Pogba finisce nel peggiore dei modi.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *