Antonio Foccillo

Juventus-Palermo 1-0 : è festa allo Stadium, la Juventus è CAMPIONE D’ITALIA

Juventus-Palermo 1-0 : è festa allo Stadium, la Juventus è CAMPIONE D’ITALIA
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Vidal regala la festa scudetto su calcio di rigore. Partita dominata, unico neo l'espulsione di Pogba nel finale.

vidal, centrocampista della juventusTORINO, 5 Maggio – Con la vittoria per 1-0 sul Palermo, la Juventus si riconferma Campione d’Italia. Seconto titolo consecutivo per Antonio Conte, che conquista il titolo con tre giornate d’anticipo. Partita dominata dalla Juventus, come da copione, unico brivido per Buffon il palo di Miccoli dopo cinque minuti dall’inizio della ripresa.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO – Partenza subito in quarta della Juventus che impone una pressione mostruosa agli avversari, obbligando il Palermo nella sua trequarti . Nel primo quarto d’ora ci prova Vidal due volte dalla distanza impensierendo Sorrentino. Gli ospiti tentano alcune sortite in contropiede ma gli attacchi sono per ora disordinati e ben controllati dalla retroguardia bianconera. Al 24′ grande occasione per la Juventus con Vucinic che si invola sulla fascia sinistra, rientra sul destro in area e serve Marchisio che in corsa prova di tacco a mettere in porta. Von Bergen chiude bene. E’ proprio sulla fascia sinistra che la Juventus riesce a sfondare con più facilità, con Nelson in evidente difficoltà soprattutto contro Asamoah . Al 28′ ci prova Vucinic che riesce a eludere la linea di difesa rosanero, entra in area e prova la conclusione ma Sorrentino devia in angolo. Sugli sviluppi del corner ancora Vucinic prova di testa a trovare la rete, ma la palla si spegne fuori di poco. Al 44′ cross di Pirlo sul secondo palo, Kurtic arriva in corsa e per poco non devia in porta. Sugli sviluppi del corner ci prova Pogba di testa, ma la palla finisce fuori e su questa occasione l’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – Juventus che riprende con la stessa intensità del primo tempo ma al 50′ è Miccoli a far tremare lo Stadium : l’attaccante rosanero riceve palla da Ilicic e prova la conclusione da posizione defilata trovando un palo clamoroso . Al 57′ Kurtic stende con una spallata Vucinic in area e Romeo fischia il calcio di rigore : sul dischetto si presenta Arturo Vidal che spiazza Sorrentino. Juventus che ora viaggia sulle ali dell’entusiasmo, grande azione di contropiede al 60′ degli uomini di Conte, Vucinic sulla destra entra in area smarcato da un grande passaggio in profondità, ma il montenegrino mette al centro invece di tentare la conclusione. Sul calcio d’angolo seguente, Vidal dalla sinistra crossa per Chiellini che di testa non trova la rete. Al 68′ ci prova anche Ilicic, conclusione di destro però ribattuta. Al 64′ esce un deludente Miccoli, con lo Stadium che forse un pò ingenerosamente lo fischia al momento dell’uscita. Al 65′ ancora Mirko Vucinic ci prova con una conclusione al volo di destro, ma Sorrentino è ancora bravo a chiudere. Dopo appena un minuto ancora occasione per i padroni di casa con Vidal che dal limite dell’area prova la conclusione parata da Sorrentino. Al 77′ si vede il Palermo con il neoentrato Hernandez, che dal limite dell’area prova una conclusione di sinistro che si spegne poco lontano dal palo alla destra di Buffon. All’80’ arriva il secondo legno della partita, stavolta lo prende la Juventus con Quagliarella, entrato da poco, che centra la traversa. Deliziosa giocata di Pogba dopo appena un minuto che tocca la palla al lato di Garcia e lo supera mettendo al centro. All’83’ brutto gesto di Pogba che reagisce a una manata di Aronica con uno sputo. Per Romeo è rosso diretto. Al 94′ ultimo brivido per gli uomini di Conte con Faurlin che trova però Buffon . Al triplice fischio può partire la festa, la Juventus è CAMPIONE D’ITALIA per il secondo anno consecutivo.

IL TABELLINO

JUVENTUS 1 ( 57′ Vidal)

PALERMO 0

JUVENTUS (3-5-1-1): Buffon; Barzagli, Chiellini, Bonucci; Lichtsteiner (55′ Padoin), Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah ( 67′ Peluso); Marchisio; Vucinic ( 77′ Quagliarella). All.: Conte

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Von Bergen, Donati, Aronica; Nelson, Barreto, Rios ( 78′ Faurlin), Kurtic, Garcia; Ilicic ( 70′ Dybala), Miccoli ( 64′ Hernandez). All.: Sannino

AMMONITI: 41′ Barzagli (J)

ESPULSI: 83′ Pogba (J)

ARBITRO: Romeo

Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *