Enrico Steidler
No Comments

Premier League, 36.ma giornata: risultati e classifica

Volano Arsenal e Tottenham, punti d’oro per Wigan e Aston Villa

Premier League, 36.ma giornata: risultati e classifica
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Callum McManaman (Wigan)

Callum McManaman (Wigan)

LONDRA, 5 MAGGIO – Emozioni a go-go e raffica di gol (16) nei 7 match del sabato pomeriggio di Premier League. Il Reading ribalta i pronostici e sbanca il Craven Cottage (2 a 4 il finale) di Londra grazie alla doppietta dell’irrefrenabile Robson-Kanu e ai sigilli di Adam Le Fondre e del turco Jem Karacan (inutile la doppietta di Ruiz Gonzalez per i padroni di casa del Fulham). Vittoria in trasferta anche per i Villans di Paul Lambert (match winner Gabriel Agbonlahor, che all’89’gela i Canaries mettendo a segno una rete forse decisiva per la permanenza nella massima divisione della blasonata squadra di Birmingham) e per l’irriducibile Wigan di Roberto Martinez.

Davvero palpitante la gara al The Hawthorns di West Bromwich: padroni di casa in vantaggio al 29’ con Shane Long, pareggio di Kone 10 minuti più tardi; al 50’ McAuley riporta avanti gli Albions e per gli ospiti sembra calare il sipario, ma McArthur (58’) e McManaman (80’) ribaltano il risultato e mantengono così in vita le speranze di raggiungere la salvezza in extremis. Niente da fare, invece, per il fanalino di coda QPR: agli uomini di Wenger il gol di Theo Walcott al primo minuto basta e avanza per espugnare Loftus Road e piazzarsi quindi al terzo posto in classifica in attesa del big-match di questo pomeriggio fra i Devils campioni d’Inghilterra e il Chelsea. Anche il Tottenham raccoglie tre punti fondamentali per la volata-Champions grazie al solito Gareth Bale, che all’86’ piega la resistenza dei Saints e fa esplodere di gioia il White Hart Lane (salgono così a 20 i gol messi a segno in campionato dal fuoriclasse gallese degli Spurs).
Pareggi a reti bianche, infine, fra Swansea e Manchester City e all’Upton Park di Londra fra gli Hammers e il pericolante ma tenace Newcastle di Alan Pardew.

BIG-MATCH DI OGGI: PROBABILI FORMAZIONI

Liverpool, Anfield Road, ore 14.30

Liverpool (4-3-3): Reina; Johnson, Carragher, Agger, Jose Enrique; Gerrard, Henderson, Lucas; Downing, Sturridge, Coutinho; All Rodgers.
Everton (4-4-1-1): Howard, Coleman, Jagielka, Distin, Baines, Mirallas, Gibson, Osman, Pienaar, Fellaini, Anichebe. All. David Moyes.

Manchester, Old Trafford, ore 17

Manchester United (4-2-3-1): De Gea, Rafael, Ferdinand, Vidic, Evra, Jones, Carrick, Valencia, Kagawa, Rooney, Van Persie. All. Alex Ferguson.
Chelsea (4-2-3-1): Cech, Azpilicueta, Cahill, Terry, Cole, David Luiz, Ramires, Oscar, Hazard, Mata, Demba Ba. All Benitez.

PREMIER LEAGUE, 36.ma GIORNATA

Fulham-Reading 2-4 [12’ Robson-Kanu (R), 62’ Robson-Kanu (R), 70’ Ruiz Gonzalez (F), 75’ Le Fondre (R), 77’ Ruiz Gonzalez (F), 82’ Karacan (R)]

Norwich-Aston Villa 1-2 [55’ Agbonlahor (A), 74’ Holt – rigore – (N), 89’ Agbonlahor (A)]

Swansea-Manchester City 0-0

Tottenham-Southampton 1-0 (86’ Bale)

West Bromwich-Wigan 2-3 [29’ Long (WB), 39’ Kone (W), 50’ McAuley (WB), 58’ McArthur (W), 80’ McManaman (W)]

West Ham-Newcastle 0-0

QPR-Arsenal 0-1 (1’ Walcott)

CLASSIFICA

Manchester United 85, Manchester City 72, Arsenal 67, Chelsea 65, Tottenham 65, Everton 59, Liverpool 54, West Bromwich 48, Swansea 43, West Ham 43, Stoke 40, Fulham 40, Aston Villa 40, Southampton 39, Norwich 38, Newcastle 38, Sunderland 37, Wigan 35, Reading 28, QPR 25.

Enrico Steidler

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *