Matteo De Angelis

Udinese, Lazio, Napoli e Inter: corsa a 4 per l’Europa!

Udinese, Lazio, Napoli e Inter: corsa a 4 per l’Europa!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

7 MAGGIO 2012 – Al termine delle partite di questo fine settimana altri verdetti sono stati emanati: la Juventus si laurea Campione d’Italia davanti al Milan che dovrà accontentarsi del secondo posto e dell’ingresso dalla porta principale per la prossima edizione della Champions League. In fondo alla classifica invece Cesena e Novara retrocedono in Serie B aspettando di sapere chi tra Lecce e Genoa alla fine riuscirà a salvarsi e rimanere nella massima serie.

Grande incertezza invece per gli ultimi posti che valgono l’Europa: Udinese, Lazio, Napoli e Inter si contenderanno la terza piazza in Campionato valevole per i preliminari di Champions League. Chi finirà quarto e quinto dovrà “accontentarsi” dell’Europa League. Vediamo quali saranno i match decisivi per queste quattro squadre.

UDINESE, 61 PUNTI – La squadra di Guidolin alla vigilia dell’ultima gara di campionato parte favorita rispetto alle altre pretendenti. I friulani hanno due risultati su tre per garantirsi l’accesso ai preliminari di Champions: basterà non perdere contro il Catania per assicurarsi il terzo posto in campionato. Di Natale e compagni hanno quindi il destino nelle loro mani e non dovranno sperare in passi falsi delle altre squadre. Di fronte però si troveranno un Catania rivelazione del campionato che cercherà, davanti al proprio pubblico, di finire al meglio la splendida stagione disputata.

LAZIO, 59 PUNTI – La vittoria ai danni dell’Atalanta e la contemporanea sconfitta del Napoli ha riacceso le speranze in casa Lazio dopo le ultime brutte prestazioni dei biancocelesti. Allo Stadio Olimpico gli uomini di Edy Reja affronteranno l’Inter di Stramaccioni in quello che sarà un vero e proprio scontro diretto. L’imperativo in casa Lazio sarà la vittoria, anche se i 3 punti potrebbero non bastare per centrare il terzo posto visto che il destino è comunque nelle mani dell’Udinese. Vincere però garantirebbe per lo meno l’Europa League. 

NAPOLI, 58 PUNTI – La disfatta di Bologna lascia agli uomini di Mazzarri ben poche speranze di centrare la Champions League per il secondo anno consecutivo. I partenopei dovranno infatti battere il Siena al San Paolo e sperare nel doppio passo falso di Udinese e Lazio. In caso di arrivo a pari punti con i friulani infatti il Napoli sarebbe avanti in virtù degli scontri diretti. Oggettivamente sembra difficile che gli azzurri possano centrare la Champions anche quest’anno, ma sarà comunque necessario vincere per poter almeno disputare l’Europa League nella prossima stagione.

INTER, 58 PUNTI – I nerazzurri affronteranno a Roma la Lazio con una grande euforia dopo il derby vinto ieri sera contro il Milan e che ha consegnato lo scudetto alla Juventus. Gli uomini di Stramaccioni però sanno benissimo che, oltre a vincere, dovranno fare gli scongiuri per poter centrare un terzo posto che avrebbe dell’incredibile data l’altalenante stagione dei nerazzurri. Una vittoria garantirebbe l’Europa per la prossima stagione. L’ Inter è in vantaggio negli scontri diretti con l’Udinese ma in svantaggio nei confronti del Napoli. Sarà necessario quindi vincere la sfida con la Lazio e sperare poi che le squadre davanti facciano “harakiri”.

Non ci resta che attendere quindi l’ultima giornata di un campionato che ha riservato davvero tante emozioni fino ad oggi. E che probabilmente ne riserverà fino alla fine.

a cura di Matteo De Angelis

Share Button

2 Responses to Udinese, Lazio, Napoli e Inter: corsa a 4 per l’Europa!

  1. Matteo Vullo 7 maggio 2012 at 20:37

    Io più che un commento volevo che qualcuno riuscisse a togliermi una curiosità:

    visto che di diritto:

    le prime 3 andranno in champions ;

    quarta-quinta e sesta in europa league;

    la settima classificata dovrebbe andare ugualmente in europa league visto che l'altro posto esce fuori dalla vincente della coppa Italia che sarà Juve-Napoli…che sono ampiamente già matematicamente in champions la juve e almeno in europa league il napoli.

    Quindi in questo momento la Roma sarebbe qualificata alla vecchia coppa UEFA? e se si allora sono ancora in corsa anche Parma e Bologna che si sfideranno nel posticipo di domenica…

    Teoricamente e ribadisco teoricamente se la Roma dovesse perder a Cesena e il Bologna vincesse il derby emiliano allora i rossoblù andrebbero in Europa?

    Spero che qualcuno mi risponda in maniera corretta.

    Rispondi
    • Orazio Rotunno 7 maggio 2012 at 22:08

      Ciao Matteo, avendo perso un posto per la Champions, di conseguenza in europa league non si va piu fino al 7° posto, ma fino al 6°. Se il Siena fosse arrivato in finale di coppa italia sarebbe andata lei in europa, e quindi si qualificavano alla vecchia coppa uefa solo 4 e 5 classificata. Riepilogando: 1 e 2 dirette in champions; 3 ai preliminari, 4 direttamente in europa league, 5 e 6 ai preliminari di europa league, rispettivamente dovranno superare uno e due turni eliminatori.
      Speri di esser stato chiaro 🙂

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *