Massimiliano Riverso
No Comments

Calciomercato Inter, Luka Modric: un matrimonio destinato a saltare

L'Eneide dell'Inter non è incentrata esclusivamente sulle 'sfighe' dei suoi protagonisti, ma ruota anche attorno a figure mitologiche che potrebbero attraversare Pirenei e Alpi prima di approdare ad Appiano Gentile

Calciomercato Inter, Luka Modric: un matrimonio destinato a saltare
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La maledizione della Dea Eupalla continua ad affliggere l’Inter di Stramaccioni, abbattendo uno dopo l’altro i protagonisti di una stagione decisamente sottotono. L’ultima vittima in ordine di tempo è Javier Zanetti, semidio nerazzurro, messo ko da una frecciata indirizzata al ‘tendine d’Achille’,  l’unica parte scoperta della sua armatura  impenetrabile.

Ma l’anatema nerazzurro non ha confini, come testimonia il grave infortunio di Ruben Botta. Il talento del Tigre si è rotto i legamenti crociati del ginocchio e il menisco. Adesso dovrà essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, prima di intraprendere una lunga terapia di riabilitazione. La volontà della società nerazzurra sembra quella di puntare ancora sul trequartista, nonostante la grave entità dell’infortunio. Botta, in scadenza di contratto con il club argentino, approderà in nerazzurro a parametro zero.

L’Eneide dell’Inter non è incentrata esclusivamente sulle ‘sfighe’ dei suoi protagonisti, ma ruota anche attorno a figure mitologiche che potrebbero attraversare Pirenei e Alpi prima di approdare ad Appiano Gentile. Due i nomi caldi del momento: Alexis Sanchez e Luca Modric.

Alexis Sanchez

Alexis Sanchez

El Niño Maravilla è il primo nome nella lista delle cessioni in mano alla dirigenza del Barcellona. Sanchez potrebbe entrare in una maxi trade di mercato che porterebbe all’Inter anche i difensori Montoya e Bartra, mentre Samir Handanovic andrebbe a ricoprire la casella numero uno blaugrana lasciata vuota dal partente Victor Valdes. 

Il sogno proibito resta quello di Luka Modric, un flirt sbocciato nel lontano 2009 ai tempi dell’Inter di José Mourinho. Il matrimonio è saltato più volte all’ultimo istante: nel 2009 causa scambio mancato con l’intoccabile Materazzi, nel 2011 causa ostinazione dell’ex tecnico degli Spurs Redknapp, nel 2012 causa manifesta inferiorità del tesoretto nerazzurro rispetto al budget economico del Dio Real . La trattativa risulta essere piuttosto complicata, in quanto il desiderio di Modric  sarebbe quello di affermarsi a livello europeo con la maglia dei Blancos.

La conferma viene dalle parole dell’agente del talento croato Mamic: “Se direbbe di no all’Inter per restare al Real? Penso proprio di si, anche se l’Inter è una buona squadra Luka vuole restare al Real. Kovacic? So che con Modric ha un bel rapporto, sono amici. Ma al massimo possono giocare insieme in Nazionale. Perché Luka – conclude Mamic – vuole solo giocare con il Real Madrid e non c’è la minima possibilità che vada via“. Prettatica o realtà? L’unica cosa certa è che Ausilio dovrebbe prendere lezioni private dal dr Galliani in una materia a lui estranea, ovvero ‘strategie di mercato’.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *