Redazione
No Comments

Zanetti esce dall’ospedale e chiama Leonardo all’Inter

Il capitano nerazzurro è stato operato per la rottura al tendine d'Achille e sta già lavorando per il rientro in campo

Zanetti esce dall’ospedale e chiama Leonardo all’Inter
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Javier Zanetti capitano dell'Inter

Javier Zanetti capitano dell’Inter

Javier Zanetti si lascia alle spalle l’operazione al tendine d’Achille e comincia già a pensare a quando ritornerà a calcare il terreno di gioco. Il capitano dell’Inter è uscito dall’Ospedale San Matteo di Pavia dove ha subito l’operazione successiva all’infortunio maturato Domenica scorsa nella trasferta di Palermo e, dalle dichiarazioni rese in conferenza stampa, è subito parso proiettato alla rieducazione e al successivo ritorno all’attività agonistica. L’intervento perfettamente riuscito ha dato ulteriore spinta morale al giocatore argentino che già nelle ore immediatamente successive all’infortunio aveva espresso ottimismo sulla possibilità di non essere costretto ad appendere le scarpe al chiodo.

LA CERTEZZA DEL RITORNO IN CAMPO – Nonostante da più parti si sia ipotizzata la fine della carriera di Zanetti il giocatore non è dello stesso avviso e l’unico suo pensiero è quello relativo al rientro in campo: “Il mio solo pensiero è tornare in campo, ora sarò un tifoso in più e farò di tutto per tornare. È il primo infortunio grave della mia carriera, ma ho la forza per guardare avanti e tornare”.

Non è ovviamente mancato un riferimento alla situazione attuale dell’Inter e all’eventuale riconferma di Andrea Stramaccioni: “Europa League? intanto speriamo di andarci, per il prossimo anno speriamo di lottare per lo scudetto, vincerlo è sempre difficile. Stramaccioni da confermare? Non sono io che decido. Strama cercherà di finire al meglio la stagione, poi con calma Moratti deciderà. Con lui ha parlato più volte del futuro. La risposta vi sembra fredda? Ho rispetto del mister e della società, di certo a Stramaccioni siamo stati vicini dal primo minuto e lo saremo sempre”.

LA VISITA DI LEONARDO – Zanetti durante il periodo trascorso in ospedale ha anche ricevuto la visita del suo ex tecnico Leonardo e, a tale riguardo, il difensore dell’Inter ha avuto parole di ringraziamento e stima: “Mi ha fatto molto piacere la visita di Leo, spero di rivederlo presto. Ci lega una grande amicizia, è un uomo di grande cuore”.

Il desiderio del difensore sudamericano potrebbe anche essere esaudito da Massimo Moratti che negli ultimi tempi ha seriamente pensato ad un ritorno come dirigente dell’ex centrocampista brasiliano. Il feeling mai sbocciato tra il Direttore Sportivo del Paris Saint Germain e lo sceicco proprietario del club potrebbero anche far pensare alla fattibilità dell’operazione ma lo stesso Leonardo, in più di una circostanza, ha dichiarato che non intende muoversi da Parigi facendo ipotizzare una sua conferma come uomo mercato della compagine transalpina. Il futuro del brasiliano dovrebbe quindi essere ancora in Francia ma chissà che una telefonata di Zanetti non possa convincere il dirigente a fare ritorno nuovamente a Milano sponda nerazzurra.

Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *