Vincenzo Galdieri
No Comments

Galatasaracticos: dopo Drogba-Sneijder è assalto a Robben

Tra magnati russi e sceicchi arabi sparsi per il mondo, c'è un'altra superpotenza economica che si sta facendo strada

Galatasaracticos: dopo Drogba-Sneijder è assalto a Robben
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Robben e compagni pronti a punire ancora il barcellona ISTANBUL, 3 MAGGIO – Tra magnati russi e sceicchi arabi sparsi per il mondo, c’è un’altra superpotenza economica che si sta facendo strada, acquisendo sempre più credibilità ed appeal anche tra i calciatori di altissimo livello. Inutile continuare a far finta di ignorarlo: il Galatasaray sta diventando grande. Fino a poco tempo fa la squadra turca era meta di rilancio per giocatori “stressati” dai top campionati europei, o pensione dorata per vecchi atleti ormai sul viale del tramonto. Oggi è tutto diverso.

Negli ultimi anni sono arrivati calciatori discussi ma di valore, come Felipe Melo, Muslera ed Eboue’. L’exploit definitivo si è avuto però qualche mese fa, con gli innesti di campionissimi quali Sneijder e Drogba. Loro hanno aperto la strada, ma il bello deve ancora venire. Il progetto turco sta finalmente decollando, i quarti di finale di Champions League ottenuti quest’anno non sono certo un caso. E per la prossima stagione i giallorossi vogliono fare le cose davvero in grande: tanti top player nel mirino. Uno su tutti? Arjen Robben.

GALATASARACTICOS – Galacticos di Turchia sono sempre più scatenati. Vogliono esagerare, arrivando il prima possibile al livello dei migliori. Le basi sono state gettate anni fa, negli ultimi mesi cominciano ad intravvedersi i risultati di una costruzione splendida. Non soltanto per i nomi di alto livello, ma anche per organizzazione e mentalità i turchi si stanno avvicinando alle grandi d’Europa. Merito dei dirigenti e dell’allenatore Fatih Terim, guru seguito ed idolatrato. Il titolo di campioni di Turchia è ad un passo, l’anno prossimo si sogna la Coppa dalle grandi orecchie. Per far si che i sogni diventino realtà, però, servono soldi. E quelli di certo non sono un problema per il patron del Gala, che ha in serbo un’idea fantastica.

ROBBEN, KOLO TOURE’ ED HIGUAIN: MERCATO DI STELLE – Il primo nome sul taccuino, come detto, è abbastanza altisonante: Arjen Robben. L’olandese potrebbe lasciare Monaco, specialmente se dovesse vincere la Champions. I turch sono in prima fila ed hanno una carta importante da giocarsi: la presenza ad Istanbul di Wesley Sneijder, che aiuterebbe il connazionale ad ambientarsi e gli ha già portato referenze splendide sul mondo Galatasaray. Il Bayern vuole 20 milioni per l’esterno, cifra che i giallorossi sono disposti a spendere. L’ingaggio faraonico di Robben può essere garantito da poche società al mondo, ed il Gala è sicuramente una di queste.

Ma non è finita qui: Robben non è l’unico obiettivo del presidente Unal Aysal. Per la difesa si sta infatti pensando al forte ed esperto Kolo Tourè, che a giugno si libererà a costo zero dal Manchester City. E poi ci sarebbe anche Gonzalo Higuain, da ieri ufficialmente sul mercato e da tempo sogno proibito dei turchi. Che da adesso in poi, non vogliono proibirsi più nulla: se puoi sognarlo, puoi farlo. Specialmente se il tuo conto in banca ti regala ogni giorno un sorriso a 32 denti.

Vincenzo Galdieri 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *