Vincenzo Galdieri

Calciomercato Inter, Cassano ai saluti. Monaco, Samp o Emirati nel suo futuro

Calciomercato Inter, Cassano ai saluti. Monaco, Samp o Emirati nel suo futuro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Antonio Cassano, grande protagonista questa sera.

Antonio Cassano, la sua storia all’Inter è giunta ai titoli di coda

MILANO, 30 APRILE – Ebbene si: Cassano e l’Inter a giugno si separeranno. Salvo clamorosi colpi di scena, l’avventura di Fantantonio con la casacca nerazzurra è già giunta ai titoli di coda. Un peccato, considerando i presupposti. El pibe de Bari infatti, appena arrivato, aveva dichiarato a gran voce di essere entusiasta, orgoglioso dell’approdo nel club dei suoi sogni. Aveva costruito anche uno splendido rapporto con Stramaccioni, si era subito fatto ben volere dai compagni. Poi qualcosa si è incrinato, e la dirigenza meneghina parrebbe aver preso ormai una decisione irrevocabile: Cassano via. Anche gratis.

L’IBRA ITALIANO – Fantantonio può essere definito un po’ come l’Ibra italiano. Non tanto per caratteristiche tecniche, fisiche o caratteriali. L’accostamento a Zlatan riguarda il fatto che entrambi non riescono mai a stare nello stesso posto per più di due o tre anni. Bari, Roma, Real Madrid, Sampdoria, Milan, Inter: Cassano non ha nemmeno 31 anni, ma ha già giocato dappertutto. Quale sarà la sua prossima destinazione?

TOP PLAYER AL MONACO O RITORNO ROMANTICO IN QUEL DI GENOVA? – Le opzioni sono principalmente due, con una terza sullo sfondo. Partiamo proprio dall’ultima, ovvero quella che meno intriga il funambolo pugliese: l’approdo negli Emirati Arabi, con tanto di contratto multimilionario. Una bella occasione a livello economico, una fantastica esperienza di vita, ma non il top sul piano professionale. Cassano ha ancora voglia di giocare ad alti livelli e le possibilità in tal senso sono sostanzialmente due. La più probabile ed intrigante è questa: il Monaco di Ranieri sta tornando in Ligue One ed ha tutte le intenzioni di dare fastidio al Psg. Nel Principato di Monaco si è insediato uno sceicco, che ha già fatto investimenti importanti – il baby prodigio Lucas Ocampos, ad esempio – ed ha intenzione di farne tanti altri. Cassano sarebbe il top player del Monaco che sogna di vincere subito in Francia. Li ritroverebbe anche un altro paio di italiani, come il difensore Raggi e l’allenatore Claudio Ranieri, persona mite e d’esperienza che potrebbe aiutarlo nella gestione del suo carattere difficile. Nemmeno a dirlo, l’ingaggio sarebbe di quelli da leccarsi i baffi. Poi c’è la Sampdoria. I blucerchiati riprenderebbero subito Antonio, col quale nonostante tutto c’è sempre un legame d’affetto particolare. Anche lui non ha mai negato il fatto che gli piacerebbe tornare a Genova. Gli impedimenti sono legati ad ingaggio – difficile che gli vengano garantiti i 2,7 milioni di euro +bonus che percepisce allo stato attuale – ed obiettivi della squadra: l’ex Real vorrebbe lottare almeno per l’Europa che conta. Ma si sa, l’amore ogni tanto aiuta a chiudere un occhio. Ed allora i tifosi doriani ci sperano: il Cassano bis sarebbe indubbiamente il regalo più bello per la permanenza in Serie A.

A cura di Vincenzo Galdieri 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *