Nadia Gambino
No Comments

Psg, mezza squadra in vendita: da Ancelotti ad Ibra quasi tutti preparano la valigia

Tutti i big pronti a lasciare Parigi

Psg, mezza squadra in vendita: da Ancelotti ad Ibra quasi tutti preparano la valigia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Paris Saint Germain vs Nancy - Ligue 1La scorsa estate, lo sceicco Al Thani, proprietario del Paris Saint Germain, ha fatto incetta di nomi altisonanti comprando in tutta Europa grandi campioni, sopratutto in Italia, per ridare a Parigi il titolo nazionale che manca ormai da tantissimo tempo. Obiettivo quasi raggiunto grazie all’esperienza di un tecnico vincente, Ancelotti e ad una squadra da “fantacalcio”. Ora che la vittoria è vicina, è tempo di pensare già alla prossima stagione.

Aria di addio a cominciare dall’allenatore – Mister Carletto, dovrebbe essere il primo a partire, forte di un accordo che in Spagna danno già per certo con il Real Madrid dell’ormai separato in casa Mourinho. Lo Special One, quest’anno è riuscito a perdere sia il titolo di Spagna, che la Champions, difficile rimontare infatti, la batosta subita dal Borussia Dortmund in semifinale. E così Ancelotti, proverà a far rinascere i blancos, approfittando magari del ciclo, quasi chiuso del Barcellona.

Tutti i big pronti a lasciare Parigi – In Spagna, aspettano anche un altro gioiello: Thiago Silva, che dovrebbe, secondo fonti molto vicine al club, vestire la maglia del Barcellona. Dunque non seguirà il suo attuale tecnico, ma andrà a rinforzare la diretta rivale che spera di poter murare la propria difesa con l’acquisto del difensore considerato il più forte al mondo. A centrocampo, Verratti, ex gioiellino del Pescara, vorrebbe seguire Ancelotti, che crede tanto in lui, al Real, oppure tornare in Italia, magari alla Juventus che lo segue con interesse già dai tempi del Pescara. Più volte infatti il suo nome è stato accostato a quello della squadra di Conte, suo grande estimatore.

E poi in attacco, si registra il solito mal di pancia di Ibrahimovic, che dopo l’esperienza milionaria a Parigi, vorrebbe tornare in un Top Club e provare a vincere il trofeo più ambito, ovvero la Champions. Per farlo, Zlatan dovrebbe riuscire ad approdare in uno dei club più forti d’Europa. La Juventus, forse, potrebbe provare il colpo in estate. Lo svedese tornerebbe con piacere e l’affare per molti è già concluso.

Dulcis in fundo, Leonardo. L’Inter di Moratti lo aspetta, lui, non disdegna un ritorno a Milano. Non da allenatore, ma con un ruolo alla Galliani. Il presidente lo stima molto e dopo i risultati deludenti del mercato nerazzurro, vorrebbe affidarsi ad un esperto come il brasiliano, per evitare erroracci che quest’anno sono costati all’Inter, un posto in Champions League. Infortunati a parte, infatti, l’Inter ha pagato le scelte di mercato sbagliate del suo staff. Così adesso si ritrova a dover lottare per l’Europa League e dunque a dover rinunciare ad un bel po’ di soldini che poteva portare la Champions.

Per non parlare di Pastore e Lavezzi: tutti e due piacciono al Milan e non si può escludere l’arrivo di uno dei due alla corte del diavolo, con un altro colpo ad effetto tipo quello che ha portato a Milano Balotelli.

Per il PSG invece si potrebbe prospettare uno smantellamento dell’attuale rosa. Ciò comporterebbe dopo la vittoria della League 1 un ciclo che potrebbe non aprirsi più. Ma in fondo, a parte i soldoni dello sceicco, vera attrattiva per i calciatori e per il mister acquistati lo scorso anno, il campionato francese, non ha lo stesso appeal di campionati importanti in Europa, come quello spagnolo, italiano o tedesco. E così vedremo se lo sceicco comprerà altri giocatori importanti o se invece dovrà incassare l’addio quasi certo dei campioni che ha in rosa attualmente.

Nadia Gambino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *