Leonardo Andreini
No Comments

Sampdoria-Fiorentina, duello a distanza Delio Rossi e Ljajic. Le probabili formazioni

Sampdoria-Fiorentina, duello a distanza Delio Rossi e Ljajic. Le probabili formazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

GENOVA 28 APRILE – Con il Milan impegnato questa sera a San Siro contro gli uomini di Maran, i viola devono a tutti i costi strappare i tre punti dal difficile e ostico campo di Genova. I rossoneri allenati da mister Allegri distano un solo punto da viola che questo pomeriggio saranno sospinti da un mini esodo dei loro tifosi, circa 1300, che sosterranno la compagine gigliata. Sarà anche curioso vedere come reagiranno  Delio Rossi e Adem Ljajic, protagonisti lo scorso anno dell’ormai “famosa” scazzottata a metà del secondo tempo contro il Novara quando Rossi era ancora allenatore della Fiorentina. E’ anche il ritorno di Vincenzino Montella nella sua amata Genova dove senza dubbio ha lasciato ottimi ricordi e i tifosi doriani saranno per sempre riconoscenti all’attuale mister viola, casomai a partire dal fischio finale del match, perché prima sarà guerra.

QUI SAMP – Con 38 punti conquistati in 33 partite la Sampdoria vincendo oggi metterebbe fine alla questione salvezza e potrebbe vivere serenamente questo finale di stagione. Per dormire d’ora in poi sonni tranquilli Delio Rossi si affida alla coppia d’attacco Sansone e Maxi Lopez, due giocatori giunti a Genova in prestito che devono far qualcosa per far si che il riscatto arrivi. Centrocampo consueto a cinque con Poli, Obiang e Munari, uno dei tanti ex, che si posizioneranno centralmente. Per sostituire l’infortunato Costa Rossi probabilmente schiererà Berardi nella difesa a tre composta anche da Gastaldello e dall’ormai rinato Palombo. De Silvestri, a proposito di ex, giocherà sull’out di destra mentre dalla parte opposta l’ex Juve Estigarribia. In porta l’argentino Romero.

QUI FIORENTINA – La Fiorentina ritrova il suo bomber di razza Jovetic che dopo i fastidi patiti nel match casalingo contro il Milan rientra dal primo minuto. A supportare la manovra offensiva ci sarà la velocità e la tecnica del colombiano Cuadrado e sulla sinistra il talento emergente Adem Ljajic. Pizarro in cabina di regia affiancato dallo spagnolo Borja Valero e da Aquilani, in goal nell’ultimo match dei viola proprio su assist dello spagnolo. In difesa rientra Pasqual dopo aver scontato il turno di squalifica contro il Toro. Sulla destra Tomovic sostituisce l’acciaccato Roncaglia. Centrali Gonzalo Rodriguez e Savic; in porta Viviano.

Leonardo Andreini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *