Redazione

Sampdoria-Reggina: Pozzi si porta a casa il pallone

Sampdoria-Reggina: Pozzi si porta a casa il pallone
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Sampdoria non trema e si conferma in un grandissimo momento di forma. Ne fa le spese la Reggina sconfitta per tre reti a uno, sotto gli occhi del Presidente Garrone tornato allo stadio dopo un lunghissimo periodo di assenza.

La partita, sopratutto nel primo tempo è un monologo di marca doriana, la Reggina ci prova con volontà e coraggio ma i blucerchiati sono in un momento di forma straripante. Finisce tre a uno e il re di questa partita è Nicola Pozzi autore di una tripletta al 14 e al 37 del primo tempo e al 51 minuto della ripresa. Inutile il gol di Melara messo a segno al 73′ minuto che vale solo per la cronaca. Con questo successo la Sampdoria si porta a quota 64 punti, a meno uno dal Varese quinto ma a più quattro dal Padova che dovrà giocare in posticipo domani sera contro il Torino.

 

 

 

Tabellino:

Reti: 14, 37′ e 51′ Pozzi, 73′ Melara

Sampdoria: (4-3-1-2) Da Costa; Rispoli, Volta, Rossini, Costa; Munari, Obiang, Renan; Juan Antonio; Pozzi, Eder. All. Iachini.

Reggina: (4-4-2) Belardi; Freddi, Emerson, Angella; Melara, Armellino, De Rose, Barillà, Rizzato; Bonazzoli, Campagnacci. All. Breda.

 

 

Share Button

One Response to Sampdoria-Reggina: Pozzi si porta a casa il pallone

  1. Francesco 7 maggio 2012 at 23:17

    Very good

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *