Luca Guerra
No Comments

Calciomercato Fiorentina: Osvaldo regalo per la Champions

Il ds viola Pradè ammette l'interesse, mentre Fernando Torres non è un obiettivo percorribile.

Calciomercato Fiorentina: Osvaldo regalo per la Champions
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pablo Daniel Osvaldo, 26 anni, ha vestito dal 2007 al 2009 la casacca viola

Pablo Daniel Osvaldo, 26 anni, ha vestito dal 2007 al 2009 la casacca viola

Le sliding doors per l’attacco della Fiorentina 2013-2014 sono più che aperte. Ha inaugurato il flusso in entrata Giuseppe Rossi, oggi in rete per la prima volta in amichevole con la maglia della Viola dopo il grave infortunio al ginocchio, potrebbe darne seguito in uscita Stevan Jovetic, “punta di diamante” del club che sarà con ogni probabilità l’epicentro delle trattative estive, mentre restano da valutare Toni, El Hamdaoui e Larrondo.

I movimenti in casa gigliata non si fermeranno però qui: con una qualificazione in Champions League ancora in ballo, la famiglia Della Valle vuole continuare il percorso di crescita, regalando a Vincenzo Montella una punta di spessore, in uscita dal suo club .

 TORRES NO, OSVALDO NI’….-  Un’eventuale qualificazione alla Champions League porterebbe alle casse circa 25 milioni di euro, ha spiegato il  direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè, a margine della presentazione del nuovo regolamento del “Cartellino viola” iniziativa realizzata dal club, in collaborazione con Mazda per promuovere il Fair Play nel mondo del calcio. “Sono soldi che si possono investire, ma non si può fare un contratto di 5-6 milioni a un calciatore perché l’anno successivo avresti un problema: se non vai in Champions, un contratto così ti fa saltare il banco.

In Italia, a parte le superbig, un contratto del genere non possiamo permettercelo. Ma eventuali introiti possono essere investiti per migliorare la squadra”. Quindi niente Fernando Torres, in partenza dal Chelsea (“ “Certi nomi non possono essere accostati alla Fiorentina e tantomeno al calcio italiano- ha chiosato Pradè), ma porte socchiuse per Pablo Daniel Osvaldo, prossimo a salutare la Roma. “È un giocatore forte ma è della Roma e se lo dovessimo cercare un giorno andremmo direttamente a parlare con la società” il commento di Pradè. Quello di Osvaldo, 12 reti in 25 partite ma tante diatribe con allenatori e ambiente quest’anno nella Capitale, sarebbe un ritorno: l’attaccante italo-argentino ha giocato a Firenze dal 2007 a gennaio 2009 (21 partite e 5 gol), e nel 4-3-3 di Montella sarebbe ottimo terminale centrale. Se son rose fioriranno, si suol dire. E se fossero gigli…?

A cura di Luca Guerra

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *