Redazione

La domenica di Serie A: Udinese al terzo posto mentre il Napoli crolla a Bologna, tutti i marcatori

La domenica di Serie A: Udinese al terzo posto mentre il Napoli crolla a Bologna, tutti i marcatori
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

UDINE, 6 MAGGIO – L’Udinese si issa al terzo posto battendo per 2-0 il Genoa, rimasto in nove uomini a causa delle espulsioni di Kucka e Palacio, e approfittando della sconfitta del Napoli, sempre per due reti a zero, a Bologna. Gli azzurri si vedono sopravanzare in classifica anche dalla Lazio che ha battuto all’Atleti Azzurri d’Italia l’Atalanta con i gol di Kozak e Cana. Pareggio spettacolo a Palermo tra i rosanero e il Chievo: 4-4 il risultato finale con la tripletta di Miccoli e la doppietta di Pellissier. Il Novara schianta il Cesena per 3-0 con una tripletta di Rigoni.

Lecce-Fiorentina 0-1 (giocata ieri)
Roma-Catania 2-2 (giocata ieri)

Siena-Parma: 0-2
67′ Giovinco, 90’+3 Floccari

Atalanta-Lazio: 0-2
34′ Kozak, 90′ Cana
Bologna-Napoli: 2-0
18′ Diamanti, 63′ Rubin
Novara-Cesena: 2-0
28′ Rigoni rig., 68′ Rigoni rig., 85′ Rigoni
Palermo-Chievo: 4-4
10′ Miccoli rig., 19′ Miccoli, 28′ Pellissier rig., 30′ Uribe, 46′ Luciano, 71′ Pellissier, 74′ Miccoli, 89′ Silvestre
Udinese-Genoa: 2-0
30′ Di Natale, 65′ Floro Flores

Cagliari-Juventus (ore 20.45)
Inter-Milan (ore 20.45)

Sebastian Giovinco, autore del gol

SIENA, 6 MAGGIO – (di Ruggiero Daluiso) Il match delle 12.30 vede trionfare il Parma di Donadoni che arriva a quota (record) 53 punti. Al Franchi di Siena la squadra del ex ct della Nazionale si è imposto per 2-0 in una partita che non aveva alcuna importanza ai fini dei verdetti del campionato con le due squadre già salve da alcune giornate. Ad aprire le marcature ci pensa il solito Giovinco (sempre più candidato per una maglia a Euro 2012) al minuto 67′ con un gol di ottima fattura, mentre il raddoppio arriva a partita quasi terminata nel secondo minuto di recupero con Sergio Floccari. Parma che, come detto, raggiunge addirittura la Roma (che ieri ha pareggiato in casa con il Catania dell’ex Montella) a quota 53 punti: un risultato sicuramente soddisfacente per il presidente Tomamso Ghirardi che vede vittorioso il suo Parma per la sesta volta consecutiva.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *