Antonio Foccillo

Ufficiale: Mario Gotze firma con il Bayern Monaco, Klopp infuriato

Ufficiale: Mario Gotze firma con il Bayern Monaco, Klopp infuriato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Klopp arrabbiatissimo con la società : '' Perchè dirlo ora? ''

Mario Gotze al Bayern

Mario Gotze al Bayern

DORTMUND, 23 APRILE – Mario Gotze sarà un giocatore del Bayern Monaco a partire dal 1 Luglio. La notizia, arrivata in giornata, ha gettato letteralmente nel panico tutti i tifosi del Borussia Dortmund, che mai si sarebbero aspettati il ”tradimento” da parte del loro giocatore simbolo.

UN FULMINE A CIEL SERENO – A dare la notizia è stato il dg Hans-Joachim Watzke : “Siamo ovviamente delusi oltre misura, ma sottolineo che sia Mario che il suo entourage si sono comportati in maniera assolutamente corretta”. Il Bayern Monaco corrisponderà al Borussia Dortmund l’ammontare della clausola di rescissione del ‘talento del secolo’, come lo definisce il ds bavarese Sammer,  cioè 37 milioni di euro. Al giocatore un contratto da 7 mln netti a stagione .

L’IRA DI KLOPP – La rivelazione della trattativa tra le due parti ha mandato su tutte le furie Jurgen Klopp : “Non so perchè si sia scelto di render nota questa cosa in un momento come questo, non riesco ad immaginarlo. Quello che voglio però specificare è che chi pensa che questa cosa ci farà perdere la concentrazione si sbaglia, noi vogliamo giocare e vincere questa partita più che mai“.

Il tecnico era a conoscenza della trattativa già da diversi giorni : “In una scala da 0-10 sui possibili momenti peggiori per annunciare questa cosa direi che siamo a 9. Io sapevo della cosa dal giovedì successivo alla vittoria sul Malaga, la gioia venne smorzata da questa notizia. Non posso nascondere la mia delusione perchè stiamo parlando di un grande giocatore come Mario Gotze“.

Klopp però rivela : “Il ragazzo mi ha spiegato che è stato lo stesso Guardiola a convincerlo. Sente di essere perfetto per il Tiki Taka, vuole essere allenato da un tecnico di fama mondiale. Non pensavo che il Bayern potesse infastidirci al tal punto, che la rivalità arrivasse così lontano, se però si reagisce nel modo giusto si può acquisire forza da questa situazione“.

Il tecnico teutonico si rivolge infine ai tifosi: “Chiedo loro di mettere da parte la delusione per la cessione di Mario Gotze e di incoraggiarci più che mai contro il Real Madrid. Dimostriamo a tutti quanto siamo speciali, è una delle partite più importanti della nostra storia“.

DA MONACO TENTANO DI PLACARE GLI ANIMI – Sul tito del Bayern appare in giornata un comunicato stampa che conferma la trattativa, ma in un certo qual modo prova a discolparsi sulla tempistica, non certo impeccabile, nel rendere noto l’affare: “Il Bayern Monaco conferma che Mario Gotze entrerà a far parte del club dal 1 luglio 2013 ed è pronto a soddisfare la clausola concordata tra il Borussia Dortmund e il calciatore. Ma alla luce dell’imminente semifinale di Champions League col Real Madrid, per rispetto volevamo annunciare l’acquisto di Mario Gotze dopo la partita”.

Resta davvero inspiegabile la motivazione che ha portato Watzke a rendere nota una tale notizia alla vigilia di una sfida cosi delicata. Nonostante gli appelli di Klopp, l’ambiente ne risentirà e il rischio che il ragazzo venga subissato di fischi è altissimo. Tenere fuori il giocatore di maggior classe della rosa in una partita cosi importante è follia, ma il pensierino Klopp ce lo farà .

Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *