Ruggiero Daluiso
No Comments

Calciomercato, il Psg stringe per Cavani: ecco l’offerta per il Matador

Spuntano le prime cifre del possibile trasferimento di Cavani a Parigi

Calciomercato, il Psg stringe per Cavani: ecco l’offerta per il Matador
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

cavani2PARIGI, 22 APRILE – La notizia farà sicuramente tremare i tifosi partenopei, ma il Paris Saint Germain di Ancelotti e Leonardo vuole portare Edinson Cavani sotto la Torre Eiffel.

NON SOLO ROONEY, ORA ANCHE EDI – La settimana scorsa si era parlato di un affare quasi chiuso tra il Manchester United e il Psg con la stampa francese sicurissima che Wayne Rooney e Nani in estate sarebbero approdati a Pariginonostante le smentite di Carlo Ancelotti e Leonardo. Di sicuro al Psg i soldi non mancano e dopo questi rumors di mercato i dirigenti transalpini avrebbero incontrato più volte e di comune accordo Pierpaolo Triulzi, procuratore del Matador, che ha ascoltato le proposte d’ingaggio dei parigini. Negli ultimi quindici giorni Triulzi avrebbe incontrato almeno tre volte i dirigenti del Paris Saint Germain per parlare di Cavani che, di certo, non ha declinato la proposta dei francesi per vestire la maglia transalpina. Ma il Matador vuole fortemente il Real Madrid anche se molto dipenderà anche dal probabile giro di panchine che coinvolgerà molti top club europei, con un possibile scambio di tecnici tra Real e Psg.

LE CIFRE DELL’ACCORDO – E iniziano già a spuntare i primi dettagli degli incontri tra Pierpaolo Triulzi e la dirigenza del Psg. Quest’ultima, infatti, avrebbe offerto un ingaggio da 10 milioni di euro a stagione più bonus al conseguimento di un totale cospicuo di gol e al raggiungimento delle fasi finali di Champions League. Il cartellino di Edi viene valutato da De Laurentiis almeno 60 milioni di euro, ma di sicuro c’è che Edinson Cavani a fine stagione, molto probabilmente, non sarà più un giocatore del Napoli.

Ruggiero Daluiso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *