Redazione
No Comments

Le pagelle di Bologna-Sampdoria 1-1: top Sansone, flop Estigarribia

Si chiude con un 1-1 che accontenta tutti il match salvezza tra Bologna e Sampdoria. Un gol per tempo: nel primo è Gilardino a portare in vantaggio i rossoblu, ma nel secondo è Sansone a riportare il risultato in parità. Ecco le pagelle del match.

Le pagelle di Bologna-Sampdoria 1-1: top Sansone, flop Estigarribia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
le pagelle: Alessandro Diamanti

le pagelle: Alessandro Diamanti

BOLOGNA, 21 APRILE- Si chiude con un 1-1 che accontenta tutti il match salvezza tra Bologna e Sampdoria. Un gol per tempo: nel primo è Gilardino a portare in vantaggio i rossoblu, ma nel secondo è Sansone a riportare il risultato in parità. Ecco le pagelle del match.

TOP:

Curci: Decisivo in almeno tre occasioni l’estremo difensore del Bologna, ex di turno dal dente avvelenato. Si conferma oggi agli alti standard con i quali ha abituato i tifosi falsinei.

Sansone: Corre, lotta e dispensa ottime giocate; se doveva non far rimpiangere Eder (squalificato) l’ex attaccante di Sassuolo e Torino ci riesce alla grande. Segna anche il gol del decisivo pareggio dei blucerchiati.

Diamanti: È il giocatore di maggior classe in campo, e lo dimostra alla grande. Con un giocatore così il Bologna può dormire sogni tranquilli nella (seppur dura) lotta per non retrocedere.

FLOP:

Gabbiadini: Molto confusionario e per nulla incisivo, l’ex attaccante dell’Atalanta si imbatte proprio in una giornata no.

Estigarribia: In questa stagione non riesce proprio a rendersi decisivo; anzi, continua a collezionare brutte prestazioni con la maglia blucerchiata, sebbene le qualità, soprattutto atletiche, non mancano.

Icardi: Le condizioni fisiche precarie non aiutano l’attaccante classe ’93, essendo costretto a uscire alla fine del primo tempo. Ma mentre era in campo non si è proprio visto, così come accade da un po’ di partite a questa parte. Piccola provocazione: è davvero l’uomo giusto per l’Inter?

Matteo Mistretta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *