Redazione

Il derby è amaranto: Paulinho show, Grosseto-Livorno 0-3

Il derby è amaranto: Paulinho show, Grosseto-Livorno 0-3
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

 paulinho, attaccante del livornoGROSSETO, 20 APRILE – In uno “Zecchini” deserto, causa retrocessione dei biancorossi ormai matematica, va in scena il derby Grosseto – Livorno.

Livorno che, grazie alla tripletta personale dell’ex biancorosso Paulinho, porta a casa tre punti utilissimi per la promozione nella massima serie.

Il primo tempo inizia subito con i biancorossi in attacco dopo nemmeno un minuto: cross dalla sinistra di Calderoni per Feltscher che non riesce ad arrivarci di testa, la difesa del Livorno arriva prontamente sul pallone, spedendo la sfera in corner.

Al 3^ minuto una punizione di Brugman impegna alla parata Fiorillo; al 9^ una conclusione di destro di Som, ma il portiere livornese allontana il pericolo.

Arriva il gol per il Livorno al 13^ minuto: un lancio di Emerson, scavalca la difesa biancorossa, e Paulinho trova il tempo per beffare in uscita Lanni con un pallonetto che si insacca in rete.

Al 15^ subito l’occasione per il pareggio biancorosso: fallo di mano di Belingheri su cross di Brugman e l’arbitro La Penna decreta il dischetto. Dagli undici metri va Delvecchio che spara altissimo, fallendo clamorosamente la rete.

Al 20^ un miracolo di Fiorillo su Piovaccari con un tiro ravvicinato e improvviso, non riesce a sorprendere l’estremo difensore.

Punizione da posizione angolata di Brugman al 28^, testa di Feltscher che manda la palla alta sopra la traversa; al 31^ Delvecchio su testa di Piovaccari, fallisce la rete.

Al 35^ altro rigore per il Grosseto: fallo da espulsione di Bernardini su Piovaccari, ma viene solamente ammonito. Tira Piovaccari ma fallisce il rigore, tirandolo molto angolato.

L’arbitro al 45^ minuto, concede due minuti di recupero: un primo tempo che registra il Livorno in vantaggio per 1 a 0, con ben due rigori falliti per i maremmani.

La ripresa, al 54^ una bella punizione di Emerson dal limite dell’area unionista, ma è alta sopra la traversa.

Al 55^ il Grosseto sfiora la rete con Mandorlini con un tuffo di testa, ma arriva Fiorillo e para.

I maremmani al 56^ rimangono in dieci uomini per l’espulsione di Biraschi, causa doppia ammonizione.

Ma ecco che al 62^ arriva il raddoppio del Livorno: su calcio di rigore guadagnato da Paulinho anticipato da Feltscher che si guadagna l’ammonizione, va lo stesso attaccante che non sbaglia e segna.

Il Grosseto rimane in nove uomini al 67^ per l’espulsione diretta di capitan Delvecchio. Al 70^ tris del Livorno con Paulinho, che scarta i difensori unionisti, tira e batte Lanni, firmando la tripletta.

All’84^ Som fa tutto da solo, ma giunto davanti alla porta avversaria spara alto; all’87^ Cellerino prova il tiro, ma Lanni manda la sfera in corner.

Alla fine dei novanta minuti regolamentari, l’arbitro La Penna, concede tre minuti di recupero.

Al 91^ Calderoni prova il tiro dal limite dell’area, Fiorillo manda in corner.

Grosseto che è ufficialmente retrocesso dalla scorsa giornata, gioca con una mente più libera, ma le lacune iniziali continuano a trafiggere i maremmani.

 

 

 

GROSSETO (4-2-3-1) :  Lanni, Feltscher, Crimi, Som, Piovaccari(81^s.t.Giovio), Biraschi, Gimenez(74^s.t. Cosenza), Calderoni, Brugman(52^s.t. Mandorlini), Donati, Delvecchio (Cap.).

A disposizione: Franza, Obodo, Giovio, Mandorlini, Soddimo, Cosenza, Foglio.

All. Francesco Moriero

LIVORNO  (3-4-2-1): Fiorillo, Gemiti(67^s.t. Lambrughi), Bernardini, Decarli, Salviato (36^p.t. Duncan), Belingheri, Paulinho(74^s.t.Cellerino), Luci (Cap.), Gentsoglou, Emerson, Schiattarella.

A disposizione: Aldegani, Lambrughi, Ceccherini, Cellerino, Dell’Agnello, Duncan, Bigazzi.

All. Davide Nicola

Arbitro: Sig. Federico La Penna di Roma 1

Reti:  13^p.t. Paulinho (L), 62^s.t. Paulinho su rig. (L), 70^s.t. Paulinho (L),

Note:

Ammoniti: Biraschi (G), Bernardini (L), Crimi (G), Calderoni (G), Gentsoglou (L), Belingheri (L), Feltscher (G), Gemiti (L),

Espulsi:  Biraschi (G), Delvecchio (G),

Recupero:   Primo tempo: 2^minuti –  Secondo tempo: 3^ minuti

 

 

 

Ludovica Virgili

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *