Vincenzo Galdieri

Rigorosamente Gabionetta, disastro Del Prete: Crotone-Reggina 2-2

Rigorosamente Gabionetta, disastro Del Prete: Crotone-Reggina 2-2
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

gabionettassss CROTONE, 20 APRILE – Non sono mancate le emozioni, e come al solito il derby di Calabria è stato uno spettacolo pirotecnico. Più del solito, a dire il vero: è successo di tutto. Finisce 2-2 tra Crotone e Reggina, ed è un risultato sorprendente. In primis perchè i pitagorici in casa di solito non perdonano nessuno: prima di questa partita erano la squadra che aveva totalizzato più vittorie tra le mura amiche assieme al mastodontico Sassuolo, dopo questa gara rimangono “soltanto” la seconda forza casalinga di questo campionato. In secundis, perchè i rossoblu l’avevano praticamente vinta, ma un autogol di Del Prete all’ultimo secondo ha consegnato alla Reggina un punto che è un’autentica manna, soprattutto considerando come si erano messe le cose.

RIGOROSAMENTE GABIONETTA – Partita dominata sin dai primi minuti da parte dei padroni di casa, che come di consueto impongono il proprio spumeggiante gioco. Ma è la Reggina a passare in vantaggio a sorpresa: contatto dubbio in area di rigore e penalty fischiato a favore degli amaranto. Gerardi non sbaglia, è l’1-0. Ma i crotonesi non ci stanno e vanno all’assalto, conquistando a loro volta un calcio di rigore. Va dal dischetto l’idolo Gabionetta che non sbaglia: 1-1. Crotone in pressing e Reggina alle corde, che si trova costretta a concedere varie occasioni prima ed un altro rigore poi. Tira sempre, rigorosamente Gabionetta: gol del 2-1 e Crotone che vede la salvezza ormai raggiunta.

HARAKIRI DEL PRETE – Tornate dagli spogliatoi le squadre hanno stati d’animo completamente opposti. Perchè il Crotone sa di avere gara e permanenza in Serie B in pugno, addirittura si trova virtualmente a -4 dalla zona playoff. Mentre la Reggina è in piena zona playout, con un piede e mezzo negli spareggi. I padroni di casa gestiscono il secondo tempo in puro controllo, fino a che nella mischia finale arriva il colpo di scena. Nel tentativo di buttare fuori il pallone, infatti, Del Prete sbaglia il disimpegno e lo indirizza inavvertitamente nella propria rete. Finisce cosi, con gli amaranto in delirio per un punto d’oro ed i pitagorici estremamente rammaricati per una vittoria divorata all’ultimo secondo. Ma il calcio è bello anche per questo: non si può mai dare nulla per scontato.

A cura di Vincenzo Galdieri 

Share Button

One Response to Rigorosamente Gabionetta, disastro Del Prete: Crotone-Reggina 2-2

  1. turuzzu 21 aprile 2013 at 23:00

    ma che partita hai visto imbecille. Disastro Del Prete? Hai bisogno di uno strizzacervelli, se ce l’hai il cervello.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *