Redazione
No Comments

Nba, partono i playoff!

Ad Est i campioni in carica di Miami se la vedranno contro i Milwaukee Bucks di Jennings ed Ellis

Nba, partono i playoff!
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ROMA, 18 APRILE –  Nella notte passata è terminata la stagione regolare NBA e sono stati emessi i verdetti relativi agli accoppiamenti dei playoff che partiranno sabato 20.

Ad Est i campioni in carica di Miami se la vedranno contro i Milwaukee Bucks di Jennings ed Ellis, in una serie che si preannuncia poco equilibrata e che Lebron e soci si augurano di poter mettere in cassaforte con sole 4 o massimo 5 partite. I secondi classificati, ovvero i New York Knicks di Melo Anthony, se la vedranno contro i settimi, i Celtics, in un “superclassico” che rimanda alle epiche battaglie del passato.

Più equilibrate sembrano essere le altre due sfide che compongono il tabellone, ovvero Indiana-Atlanta e Brooklyn-Chicago. I Pacers al momento sono favoriti sugli Hawks che però possono contare su un ottima organizzazione di squadra e sul ritrovato Josh Smith, che ha deciso di rinnovare il contratto con la franchigia della Georgia.

La serie tra Nets e i Bulls del nostro Marco Belinelli è intrigante: difficile pronosticare chi passerà il turno, anche se Chicago, nonostante l’assenza prolungata del suo leader Rose, è molto più abituata alle battaglie della post-season.

Ad Ovest i primi classificati, gli Oklahoma City Thunder del fenomeno Durant se la vedranno contro gli Houston Rockets del “Barba” Harden in uno scontro “in famiglia” che promette scintille. La sfida da non perdere assolutamente è pero quella che contrapporrà gli Spurs , a lungo dominatori della stagione, ed i Lakers orfani di Bryant. Una serie che promette colpi di scena, capovolgimenti di fronte, infortuni, buzzer beater e tanto altro e che probabilmente inciderà sulla vincitrice nel prosieguo dei playoffs in termini di stanchezza psicofisica.

Sfida che promette scintille è anche quella tra Los Angeles Clippers e Memphis Grizzlies, nel remake del primo turno dello scorso anno che vede però il vantaggio del fattore campo spostarsi però questa volta nella città degli Angeli. Griffin o Gasol ? Paul o Conley? Il campo decreterà i migliori!

Il tabellone playoff ad Ovest si chiude con l’interessante sfida tra i Denver Nuggets del Gallo infortunato e i Warriors di Stephen Curry, che ha più volte superato il muro dei 40 punti nell’arco della regular season portando i compagni all’ultimo atto. Ora come ora, gli addetti ai lavori danno per scontata la vittoria di Denver e della sua solidità casalinga (25 vittorie in fila), ma attenzione …nei playoff può succedere di tutto!

Buon divertimento!

Francesco Garibaldi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *