Antonio Foccillo
No Comments

Jonathan illude, Destro si vendica dell’Inter. La finale di Tim Cup è Roma-Lazio

Jonathan illude i suoi, l'ex Destro e Torosidis abbattono l'Inter. Per la terza volta nella storia sarà derby in finale di Coppa Italia

Jonathan illude, Destro si vendica dell’Inter. La finale di Tim Cup è Roma-Lazio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Jonathan, prossimo ad un ritorno al Parma

Jonathan

MILANO, 17 APRILE – La Roma si impone a San Siro per 3-2 e raggiunge la Lazio in finale di Coppa Italia. Sarà quindi un derby tutto romano quello del 26 maggio. Inter in vantaggio con Jonathan sugli sviluppi di una grande azione tutta di prima con Alvarez e Rocchi. Nel secondo tempo Roma che esce trasformata dagli spogliatoi e con una doppietta di Destro e poi di Torosidis stende definitivamente i nerazzurri. Inutile il goal di Alvarez a dieci minuti dalla fine e Roma che nell’arco dei due scontri diretti merita la qualificazione.

LA PARTITA

PRIMO TEMPO- Subito la Roma pericolosa al 3′ minuto con . Dopo 20 minuti di noia, l‘Inter trova il vantaggio con Jonathan: Il brasiliano arriva al limite dell’area, scambia con Rocchi che gli restituisce di prima la palla al centro e il terzino nerazzurro insacca. Grande azione dell’Inter. Al 23′ su cross di Schelotto ci riprova Rocchi con una girata che viene però parata da Stekelenburg. I padroni di casa già prima del goal avevano aumentato la pressione , ma con il goal gli uomini di Stramaccioni volano sulle ali dell’entusiasmo trovando sbocco sugli esterni soprattutto con l’autore del goal. Kovacic sta piano piano prendendo sempre più il possesso del centrocampo. La Roma non riesce nelle verticalizzazioni, mancando per ora l’apporto dei suoi uomini di maggior classe. Al 32′ ci prova Marquinhos con una grande conclusione dalla distanza che viene deviata dalla retroguardia nerazzurra, palla che va fuori di un niente con Handanovic immobile.  Al 34′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Destro si ritrova a concludere sul secondo palo ma Handanovic si oppone e compie un miracolo. Grande opportunità per gli ospiti. Al 44′ ancora la Roma con De Rossi che dai 20 metri serve Destro che appoggia di prima a Florenzi a pochi metri dall’area piccola ma Handanovic si oppone alla conclusione del numero 48 romanista. Ancora un miracolo del portiere sloveno.

SECONDO TEMPO – Come nel primo tempo parte subito forte la Roma con Totti che dopo un minuto e mezzo cerca il goal dal limite dell’area. Palla che si spegne sul fondo ma che fa tremare tutta l’Inter. Al 53′ Lamela allarga per Torosidis che stoppa la palla al limite dell’area piccola, ma attende troppo prima di tirare e Samuel lo mura. Un minuto dopo arriva il pareggio della Roma con Mattia Destro : l’ex attaccante delle giovanili dell’Inter riceve una grande palla da Lamela e supera con un tocco sotto di mezzo esterno destro Handanovic in uscita. Al 68′ arriva il vantaggio della Roma ancora con Mattia Destro che riceve palla dalla sinistra da Balzaretti e insacca a porta spalancata dal limite dell’area piccola. Difesa dell’Inter presa in infilata da Balzaretti. Dopo cinque minuti arriva il terzo goal della Roma con Torosidis che supera con un sombrero un avversario arriva al limite destro dell’area e lascia partire una parabola incredibile che si insacca sul secondo palo. Palla imprendibile per Handanovic. All’ 80′ arriva il secondo goal dell’Inter con Ricky Alvarez che si accentra dalla destra dell’area di rigore e lascia partire un rasoterra che lascia immobile Stekelenburg. Goal ormai inutile che lascia panchina e tifosi indifferenti. Nei minuti finali ci provano prima Kovacic da fuori area e poi Totti, ma le conclusioni si spengono sul fondo.

IL TABELLINO

INTER 2 (21′ Jonathan, 80′ Alvarez)

ROMA 3 (54′, 68′ Destro, 73′ Torosidis)

INTER (4-3-3): Handanovic; Jonathan, Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Kuzmanovic ( 73′ Forte), Kovacic, Zanetti; Schelotto ( 63′ Benassi), Alvarez, Rocchi. All.: Stramaccioni.

ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Torosidis, Castan, Marquinhos, Marquinho; Bradley, De Rossi, Florenzi ( 46′ Balzaretti); Lamela ( 76′ Taddei), Totti, Destro ( 70 Dodò). All.: Andreazzoli.

AMMONITI: 60′ Juan Jesus (I),

ESPULSI:

ARBITRO: Bergonzi

Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *