Massimiliano Riverso
No Comments

Tim Cup, Inter-Roma 2-3: Stramaccioni esonero e zero tituli. Top & Flop

Il 26 maggio allo stadio Olimpico la finale di coppa Italia sarà Lazio-Roma

Tim Cup, Inter-Roma 2-3: Stramaccioni esonero e zero tituli. Top & Flop
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tim Cup, Inter-Roma 2-3: Stramaccioni esonero e zero tituli. Top & FlopLuci a San Siro per la semifinale di ritorno della Tim Cup tra Inter e Roma. Il Biscione e la Lupa si trovano per l’ennesima volta l’uno contro l’altra in una sfida diventata emblema della Coppa Italia.

Non c’è più l’appeal dei tempi di Mourinho e Spalletti, ma la gara riveste un ruolo chiave per il futuro prossimo delle due società. Il ‘caporale’ Andreazzoli vuole la finale per sfidare all’Olimpico i rivali acerrimi della Lazio, la desidera ardentemente anche il ‘Don Chisciotte’ Andrea Stramaccioni per salvare una panchina traballante.

L’Inter dovrà compiere l’impresa per ribaltare il risultato dell’andata contro una Roma in formazione tipo. Infatti, la maledizione della ‘Dea Eupalla’ continua ad affliggere la rosa di Stramaccioni, che dovrà fare a meno degli squalificati Pereira e Guarin, e dei neo-infortunati Gargano e Nagatomo (non bastavano Milito, Cassano e Palacio). Il tecnico romano ha gli uomini contati, ergo scelte praticamente obbligate e pedalare…

 

INTER-ROMA 2-3

IL FILM DELLA PARTITA

1′ L’arbitro Bergonzi decreta l’inizio delle ostilità.

3′ Punizione Roma dai 25 metri: Totti sulla palla.
Bolide centrale bloccato con sicurezza da Handanovic.

7′ Percussione fantastica di Kovacic, bloccato al limite dell’area dall’intervento di Marquinhos. Applausi per il 18enne croato.

10′ Possesso palla Inter. ‘Tiki-taka dei poveri’ e noia dilagante a San Siro.

17′ Juan semina il panico sulla destra, riesce a crossare ma Castan sbroglia poi su Rocchi.

21′ Inter in gol: Jonathan.
Contropiede fulminante dell’Inter, rifinito da Rocchi (assist di tacco) e concluso da un bolide di Jonathan. Inter-Roma 1-0

23′ Inter vicina al raddoppio: cross tagliato di Schelotto, sinistro incrociato di Rocchi, Stekelenburg dice no.

25′ Taglio splendido di Kovacic per Jonathan, dribbling su Torosidis e destro a rientrare ribattuto da Marquinhos. J42 in versione Maicon.

28′ De Rossi alza la testa, vede lo scatto di Destro ma il lancio è troppo lungo: si riparte da Handanovic.

30′ Alla mezz’ora, Inter-Roma 1-0. Il gol di Jonathan (assist di Rocchi) ha cambiato l’inerzia della gara.

32′ Juan Jesus chiude in angolo su Lamela. Sugli sviluppi del corner Ranocchia provvidenziale sul sinistro dalla distanza di Marquinhos.

34′ Miracolo di Handanovic su Mattia Destro. Sinistro a botta sicura respinto in tuffo dal portierone slavo.
Roma vicinissima al pareggio.

40′ numero di Alvarez: tackle e dribbling su Marquinho che lo stende. Bergonzi non estrae il giallo.

43′ Sinistro di Marquinho dalla linea dei sogni: conclusione da museo degli orrori.

45′ ennesimo miracolo di Handanovic che si supera sul destro a botta sicura di Florenzi. Splendido il taglio di De Rossi e l’assist di destro.

Inter avanti 1-0 sulla Roma grazie al gol di Jonathan. Handanovic strepitoso su Destro e Florenzi

 

Inizia il secondo tempo a San Siro. Andreazzoli sostituisce l’infortunato Florenzi con Balzaretti.

47′ Totti vicinissimo al pari: il capitano della Roma ci ha provato dal limite dell’area. Di poco a lato.

51′ L’Inter fa circolare la palla e prova così a contenere la sfuriata della Roma in questo avvio di ripresa.

52′ Uscita tempestiva di Handanovic su Marquinho.

54′ Grandissimo salvataggio di Samuel in scivolata su Torosidis.

56′ Roma in gol: Mattia Destro.
Mattia Destro trova il pari: il centravanti non sbaglia a tu per tu con Handanovic. Inter-Roma 1-1

60′ Totti scodella al centro dell’area, muro della difesa dell’Inter. Ci prova in corsa Marquinho: palla in curva.

62′ Sostituzione Inter: fuori Schelotto, in campo Benassi. El Galgo esce tra i fischi del pubblico nerazzurro. Stramaccioni cambia modulo nel tentativo di riaprire il discorso qualificazione.

70′ Roma ancora in gol:  Mattia Destro
La Roma raddoppia: assist perfetto di Balzaretti, tocco chirurgico di Destro sottoporta. Inter-Roma 1-2, doppietta di Destro.

73′ Titoli di coda sulla semifinale di Tim Cup: golazo di Torosidis.
Numero di Torosidis (dribbling, sombrero e tiro al volo) che castiga Handanovic, leggermente fuori posizione.

80′ Alvarez accorcia le distanze, Stekelenburg immobile. Inter-Roma 2-3 (1-2 all’andata)
Il gol di Alvarez rianima la partita, ma la qualificazione sembra ormai compromessa per l’Inter.

82′ contropiede due contro uno della Roma: Totti sfiora il poker.

86′ numero di Totti su punizione: assist sontuoso per Dodò, ma la sua conclusione si infrange a lato sulle barriere pubblicitarie.

90′ De Rossi verticalizza per Dodò: il brasiliano perde l’attimo fuggente solo davanti a Handanovic.

Quattro minuti di recupero e garbage time.

Il 26 maggio allo stadio Olimpico la finale di coppa Italia sarà Lazio-Roma.

TOP ROMA
Mattia Destro: doppietta letale.
Lamela: il talento argentino manda letteralmente in bambola la difesa di burro nerazzurra.
Bradley: soldato infallibile.

Nessun Flop

TOP INTER
Handanovic: tre miracoli decisivi per evitare un passivo da tennis.
J42: primo tempo eccellente per l’imbranato esterno brasiliano, autore della rete del momentaneo 1-0. Secondo tempo da fantasma.
Kovacic: 18 anni e una personalità da leader assoluto. Predica nel deserto,

FLOP
Kuzmanovic, Schelotto, Rocchi & Soci: impresentabili per una platea esigente come la Scala del Calcio.
Stramaccioni, Branca, Ausilio & staff medico: hanno lavorato in sinergia per affondare un progetto terminato nella magica notte dello Stadium. L’ira di Moratti si abbatterà presto sulle loro teste. Quanto ci mancano Oriali e Mourinho.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *