Antonio Fioretto

Serie B, la top 11 della 36/ma giornata: Belingheri inarrestabile, Hisay rivelazione

Serie B, la top 11 della 36/ma giornata: Belingheri inarrestabile, Hisay rivelazione
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ROMA, 16 APRILE – La Serie B si conferma, per l’ennesima volta, miniera di gol e spettacolo. La 36/ma giornata ha offerto gol in quantità, rimonte insperate (come quella del Bari) e bomber sempre più prolifici. Ecco la top 11, o squadra ideale, della giornata appena conclusasi.

PORTIERE

BRIGNOLI – Un solo intervento per l’estremo difensore della Ternana, ma di rilievo. Pregevole il colpo di reni sul colpo di testa di Comi che avrebbe potuto regalare il pareggio alla Reggina.

DIFESA

HISAY – Sarri si coccola il giovane Hisay. Ennesima prestazione positiva per il terzino albanese classe 94’, autoritario anche in occasione della trasferta sul campo del Grosseto.

ABRUZZESE – Crotone, salvezza vicina. Successo importante dei calabresi sulla Pro Vercelli, sicura e attenta la prova di Abruzzese (nella foto) nel cuore della difesa.

VOLTA – Lo scudo del Cesena. Senza farsi spaventare dagli attaccanti del Verona, l’ex centrale della Sampdoria ha fornito il solito contributo nella retroguardia di Bisoli.

LONGHI – Lo chiamavano timbro annuale. Per la quarta stagione consecutiva il terzino sinistro del Sassuolo trova la porta avversaria, mai superata quota uno. Importante la rete che ha permesso agli emiliani di riagguantare il Brescia.

CENTROCAMPO

SCIAUDONE – Clamoroso quanto successo al San Nicola: il Bari vince per 4 a 3 dopo essere stato sotto di tre reti, rimonta iniziata grazie al terzo centro stagionale dell’ex centrocampista del Foligno.

BUZZEGOLI – Freddo dal dischetto. Quinta rete in campionato (vicino il primato personale di 8) per il centrocampista del Novara, suo il 2 a 1 che ha permesso ai piemontesi di completare la rimonta sul Vicenza.

ZE’  EDUARDO – Gol e assist. Prima il cross per la deviazione vincente di Bonazzoli, poi la rete del definitivo 3 a 3: il centrocampista brasiliano è decisivo nel sofferto pari strappato dai biancoscudati sul campo del Cittadella.

ATTACCO

BELINGHERI –  La doppietta sul campo del Varese regala al Livorno regala tre punti preziosi ai toscani, con i suoi movimenti letali tra le linee il centrocampista classe 83’ sta riuscendo a non far rimpiangere l’infortunato Siligardi.

ARDEMAGNI – Gol e trono. Il centravanti del Modena mette il sigillo definitivo nel successo esterno dei canarini sul campo dell’Ascoli e stacca i contendenti in cima alla classifica marcatori.

SONCIN – Non basta la doppietta  (raggiunta quota 7 in campionato) per evitare la sconfitta ai marchigiani e il successivo esonero a Pergolizzi.

TOP UNDICI 36^ GIORNATA: Brignoli, Hisaj, Volta, Abruzzese, Longhi; Sciaudone, Buzzegoli, Zè Eduardo; Belinghieri; Ardemagni, Soncin.

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *