Walter Molino

Le Pagelle di Lazio-Juventus 0-2: disastro Cana, solito Candreva brillante

Le Pagelle di Lazio-Juventus 0-2: disastro Cana, solito Candreva brillante
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Barzagli contrasta Hernanes

Barzagli contrasta Hernanes

ROMA, 16 APRILE – La Juventus continua il suo strepitoso campionato battendo la Lazio nel Monday Night della 32esima giornata. Bastano le due reti nel primo tempo di Vidal per schiantare i biancocelesti. Squadra di Petkovic molto rimaneggiata, specialmente in difesa con le indisponibilità di Pereirinha, Konko, Radu, Biava e Lulic. Lo stesso allenatore della Lazio aveva detto che con una vittoria si sarebbe potuto ancora sperare alla Champions, obiettivo ormai inarrivabile.

MARCHETTI 6 – Non molto impiegato. Sul secondo goal di Vidal non ha nessuna colpa, ed in tutta la gara non ci deve mettere molte pezze. Nel secondo tempo la Juventus tira poco verso la porta, e quando lo fa il pallone termina fuori dallo specchio.

GONZALEZ 5.5 – Non sufficiente la prova del Tata, specie in avanti. In difesa riesce a metterci qualche pezza, pressando in particolare dà fastidio agli esterni bianconeri.

CANA 4.5 – I goal della Juventus sono entrambi macchiati dalla sua cattiva prestazione. Il fallo da rigore su Vucinic, è frutto di un suo improvvido intervento da dietro, davvero sconclusionato. Mentre sul secondo goal, è sicuramente più sfortunatao l’albanese nel deviare il passaggio proprio sui piedi di Vidal. Spreca anche una clamorosa occasione nel primo tempo per segnare.

CIANI 6 – Il difensore francese ben si difende. La sua prestanza fisica gli permette di riuscire a dominare il gioco aereo. Solo qualche volta, in campo aperto, gli attaccanti bianconeri riescono a saltarlo.

STANKEVICIOUS 5.5 – Male nel primo tempo, quando tra le malefatte regala sui piedi di Vidal un pallone in area di rigore pericolosissimo. Comunque il Lituano non giocava titolare dal Febbraio 2012, perciò è più che scusato.

LEDESMA 5 – Non riesce a giocare l’intera partita per problemi muscolari lasciando il posto al giovane Crecco (classe 95, ovviamente ingiudicabile). Nel primo tempo non riesce a dare molta solidità e gioco alla sua squadra, che anche tatticamente subisce molto la Juventus, sebbene tocchi molti palloni.

MAURI 5 – Deludente la sua prova, specie in fase offensiva. Chiaramente sta recuperando dall’infortunio, e deve riprendere la forma migliore.

ONAZI 5.5 – La sua prestazione come al solito è un po’ fumosa. Tocca molti palloni ma non sempre in maniera incisiva.

HERNANES 5+ – Sostituito all’intervallo da Petkovic, il che suona come una pesante bocciatura. Il Profeta nel primo tempo aveva toccato qualche pallone senza però incidere più di tanto. L’uomo copertina di questa squadra, non può di certo giocare solo un tempo in partite importanti come queste.

CANDREVA 6.5 – Il suo apporto è sempre uno dei migliori. E’ il giocatore che si salva stasera. In qualsiasi parte del campo giochi, riesce sempre ad essere una spina nel fianco per gli avversari. Ci prova spesso dalla distanza con il suo tiro potente, ma la mira stasera è imprecisa.

EDERSON 6 – Entra nel secondo tempo e sicuramente si fa vedere positivamente. Qualche conclusione dalla distanza imprecisa anche per lui, ma sicuramente ci mette in generale forza e voglia.

KLOSE 6 – Nel primo tempo sembrava ancora il Klose fuori condizione. Al momento dei cambi all’inizio del secondo tempo era uno degli indiziati per uscire, ma Petkovic lo tiene in campo e fa bene. Si vede un tedesco totalmente rinato nel secondo tempo, con alcune serpentine palle al piede dalla fascia pericolosissime.

KOZAK 5 – Pochi palloni giocabili per lui, tra i quali un clamoroso errore su un colpo di testa a Buffon praticamente battuto. A parte la sua prestazione negativa, si segnala una possibile coesistenza di due punte di peso in questa Lazio.

Walter Molino (@matchbeth)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *