Antonio Scali

Pistorius, notte folle e nuove polemiche per l’atleta sudafricano

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Paralympic and Olympic runner Pistorius of South Africa speaks during a news conference after the official opening ceremony of the Doha GOALS forum in DohaJOHANNESBURG (SUD AFRICA), 15 APRILE 2013- Oscar Pistorius finisce di nuovo sulle prime pagine dei giornali. Dopo la triste vicenda che lo vede coinvolto nel’omicidio della sua compagna Reena Steenkamp, l’atleta sudafricano torna a far parlare di sé e a dividere. Secondo quanto riportato dal Sunday Times,  Pistorius sarebbe stato immortalato sabato 6 aprile in un noto locale di Johannesburg, il Kitchen Bar, intento a tracannare alcolici e a palpeggiare avvenenti fanciulle. L’episodio ha suscitato clamore in tutto il Paese, visto che il campione sudafricano dovrà ancora presentarsi di fronte al giudice per chiarire la sua posizione.  Un atteggiamento che, se confermato,  appare poco consono a un uomo apparso distrutto per la perdita della sua Reena.

Polemiche su polemiche sembrano investire ormai da mesi l’ex simbolo dello sport paralimpico, il quale ora dovrà districarsi più tra gli angusti corridoi dei tribunali di Johannesburg che tra le piste d’atletica. Il 4 giugno verrà infatti nuovamente interrogato dopo aver ottenuto la libertà su cauzione. Nel frattempo la sua portavoce ha smentito i bagordi riportati dal giornale sudafricano dicendo che: “Non c’è un giorno in cui Oscar non pianga la sua fidanzata. La famiglia di Reena e tutti quelli che le erano vicini sono sempre nei suoi pensieri”. Ciò nonostante il tragico caso Pistorius resta sempre più avvolto nel mistero.

Antonio Scali

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *