Matteo De Angelis

Ligue 1, 32esima giornata: pari Marsiglia, il Psg ipoteca il titolo

Ligue 1, 32esima giornata: pari Marsiglia, il Psg ipoteca il titolo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Lione è terzo, in fondo alla classifica Troyes quasi spacciato

Ligue 1, 32esima giornata: pari Marsiglia, il Psg ipoteca il titoloPARIGI, 14 APRILE – Nella 32° giornata di Ligue 1 il PSG supera 1-0 in trasferta il Troyes e continua la propria marcia trionfale verso la conquista del terzo titolo di Francia della propria storia. Il Marsiglia infatti non va oltre lo 0-0 sul campo del Lille e scivola a -9 dalla vetta della classifica quando mancano solo sei giornate al termine del torneo.

PSG DI MISURA, PARI MARSIGLIA – Non si ferma più il PSG, giunto alla terza vittoria consecutiva: nel testa-coda di giornata gli uomini di Carlo Ancelotti battono 1-0 in trasferta il Troyes e si avvicinano sempre più alla vittoria della Ligue 1. Il gol che vale i tre punti lo realizza Matuidi al 65’, che sfrutta nel migliore dei modi l’assist di Van Der Wiel. Con questo successo i parigini salgono a 67 punti in classifica, mentre per il Troyes le speranze di salvezza sembrano essersi spente definitivamente. Il PSG chiama, il Marsiglia non risponde. L’OM non va oltre lo 0-0 sul campo del Lille e scivola a -9 dai parigini, con la rimonta in campionato che sembra ormai compromessa. Gli uomini di Elie Baup devono ora guardarsi alle spalle. Sale infatti al terzo posto in classifica il Lione: gli uomini di Remi Garde superano 3-1 il Tolosa e tornano alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive, portandosi a -2 dal Marsiglia. E’ Grenier all’8’ a portare in vantaggio l’OL, ma il Tolosa trova il pari al 28’ con Bed Yedder. Nella ripresa il Lione è più propositivo e con Kone (49’) e Gomis (63’) ottiene tre punti chiave per continuare la propria rincorsa alla Champions League.

VALANGA EVIAN, BENE IL BORDEAUX – Spettacolo e tanti gol tra Bordeaux e Montpellier, con i padroni di casa che vincono 4-2 al termine di una gara ricca di emozioni. Inizio shock per il Montpellier, sotto di tre reti dopo appena ventisei minuti in virtù dei gol di Sane (11’), Diabate (24’) e Plasil (26’). Nella ripresa i campioni in carica provano a rientrare in gara con la rete di Cabella (46’), ma Saivet dieci minuti più tardi chiude definitivamente i giochi rendendo inutile la rete del definitivo 4-2 realizzata da Stambouli al 91’. Vince e convince il Nizza, che con il 3-0 contro il Sochaux aggancia il quarto posto in classifica. Dopo un primo tempo noioso e senza occasioni, i padroni di casa si scatenano nella ripresa e ottengono il secondo successo consecutivo grazie alle reti di Traore (51’), Digard (59’) e Cvitanich (84’). Tutto facile per il Lorient, che batte 4-1 il Bastia e continua la propria rincorsa per un posto in Europa: Jouffre al 45’ porta in vantaggio i padroni di casa, che con Corgnet al 55’ trovano anche la rete del raddoppio. Modeste al 59’ prova a riaprire il match, ma nel finale si scatena Aliadere che con una doppietta (75’ e 83’) mette la parola fine sulla gara. Fondamentale successo in ottica salvezza per il Reims, con i biancorossi che superano 2-0 il Brest in trasferta grazie alle reti di Fauvergue al 28’ e di Diego al 77’. Termina 1-1 la sfida tra Ajaccio e Nancy, con gli isolani che restano a quattro punti di vantaggio dal terzultimo posto occupato proprio dal Nancy. Succede tutto nei primi otto minuti: Aloo Efoulou illude gli ospiti al 5’, Mostefa pareggia i conti tre minuti più tardi. Colpaccio dell’Evian in fondo alla classifica: gli uomini di Pascal Dupraz battono 4-2 un Rennes che non ha più nulla da chiedere al campionato e si portano a +3 dalla zona retrocessione. Evian in vantaggio dopo appena sessanta secondi grazie all’autorete di Kana Biyik, pareggio del Rennes al 22’ con Feret. Al 34’ Berigaut porta di nuovo avanti i padroni di casa, ma Boye al 69’ firma il nuovo pari. Nel finale esce però fuori la fame di punti dell’Evian che, grazie alle reti di Ninkovic (79’) e Sagbo (83’) ottiene tre punti d’oro in ottica salvezza. Scialbo 0-0 infine nell’anticipo del venerdì tra Valenciennes e St.Etienne.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 32° giornata di Ligue 1

12/04 – Valenciennes-St.Etienne 0-0
13/04 – Troyes-PSG 0-1
13/04 – Ajaccio-Nancy 1-1
13/04 – Bordeaux-Montpellier 4-2
13/04 – Brest-Reims 0-2
13/04 – Evian-Rennes 4-2
13/04 – Lorient-Bastia 4-1
14/04 – Nizza-Sochaux 3-0
14/04 – Lione-Tolosa 3-1
14/04 – Lille-Marsiglia 0-0

PSG 67 punti; Marsiglia 58 punti; Lione 56 punti; St.Etienne e Nizza 54 punti; Lille 53 punti; Montpellier 48 punti; Lorient 47 punti; Bordeaux 46 punti; Rennes 42 punti; Tolosa 41 punti; Bastia 39 punti; Valenciennes e Reims 37 punti; Ajaccio 35 punti; Evian 34 punti; Sochaux 32 punti; Nancy 31 punti; Brest 29 punti; Troyes 25 punti.

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *