Vincenzo Arnone

Milan-Napoli 1-1, il big match di San Siro | Video

Milan-Napoli 1-1, il big match di San Siro | Video
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Flamini illude (espulso nella ripresa), pari di Pandev. Gli azzurri blindano il 2° posto, Diavolo a -4

MILANO, 14 APRILE – Posticipo ad altissima tensione questa sera a San Siro. Vietato sbagliare, chi si ferma rischia grosso: il Milan di Massimiliano Allegri contro il Napoli di Walter Mazzarri. Seconda e terza forza del campionato una contro l’altra per una notte che potrebbe valere mezza stagione. Tra i rossoneri, al centro dell’attacco, torna Gianpaolo Pazzini, a causa della squalifica di tre giornate per Mario Balotelli mentre gli azzurri si affidano al tandem delle meraviglie composto da Marek Hamsik e Edinson Cavani.

QUOTE SCOMMESSE – Per il vecchio totocalcio, sarebbe stata una partita da tripla secca, considerati i valori in campo. Per i bookmakers, invece, un leggero vantaggio va assegnato al Milan di Allegri, la cui vittoria è quotata a 2.00. Il pareggio e la vittoria degli azzurri (che a San Siro non battono i rossoneri da 27 anni) sono dati rispettivamente a 3.40 e 3.60. Interessanti anche le quote sul “Goal”, come è giusto che sia visti i numeri delle coppie di attaccanti in campo: 29 reti per Pazzini-El Shaarawy, 31 per Cavani-Hamsik.

LE FORMAZIONI – Senza Balotelli, come già detto, sarà Pazzini a guidare in questo posticipo l’attacco del Milan, affiancato da El Shaarawy e Niang. In porta confermato Abbiati, difesa a quattro con Abate, Zapata, Mexes e Constant. A centrocampo una mediana in cui i muscoli saranno rappresentati da Boateng e Muntari mentre la classe sarà appannaggio di Riccardo Montolivo. Classico 3-4-1-2 per Mazzarri. Davanti a De Sanctis ci saranno Campagnaro, Cannavaro e Britos. In mezzo al campo Behrami e Dzemaili saranno affiancati sulle fasce da Maggio e Zuniga. Hamsik avrà il compito di innescare Goran Pandev e Edinson Cavani.

La direzione di gara sarà affidata al signor Rocchi di Firenze, calcio di inizio alle 20.45. Potrete seguire il posticipo Milan-Napoli live anche su SportCafe24.

LA PARTITA

2′ – Squadre in campo che fremono; in palio ci sono 3 punti ed il secondo posto alle spalle della Juventus.

5′ – Primo squillo del Milan a San Siro: Abate serve Boateng che tira una gran botta; Cannavaro modifica la traiettoria della sfera e testa i riflessi di De Sanctis.

8′ – Milan arrembante con Abate che usa gli scambi frequenti con Flamini e Boateng per rendersi pericoloso.

10′ – Zapata si rende pericoloso sugli sviluppi di un calcio d’angolo; Napoli costretto sempre a difendersi.

12′ – Ancora Boateng ci prova dalla distanza ma non inquadra la porta.

15′ –  Primo vero tentativo pericoloso del Napoli e si accendono le prime polemiche: sul cross di Hamsik probabile tocco di mani di Flamini. Lavoro per la moviola.

20′ – Mexes recupera alla grande su Pandev dopo che quest’ultimo l’aveva saltato in precedenza.

28′ – Primo brutto errore di Montolivo che ha favorito la partenza in contropiede di Cavani che però non trova lo specchio della porta.

29′ – GOL DEL MILAN: fraseggio del Milan tra Robinho, Boateng e Muntari. La palla alla fine finisce tra i piedi di Flamini che insacca De Sanctis.

32′ – GOL DEL NAPOLI: il Milan non riesce neanche a festeggiare che subisce il pareggio di Pandev servito da Hamsik.

35′ – Brutta tegola per il Milan: Boateng chiede il cambio per problemi muscolari.

39′ – Pazzini fa quel che può chiuso tra Cannavaro e Britos.

42′ –  Abbiati salva il Milan sull’incursione di Cavani; ora è il Napoli a fare paura.

48′ – Napoli che apre alla grande la seconda frazione di gioco con le cavalcate di Cavani.

51′ – Ancora Abbiati! Salva il risultato sulla conclusione di Pandev.

55′ – Il Milan arranca in questa ripresa. Ci provano Flamini e Montolivo a cambiare le carte in tavola.

65” – Primo giallo della gara: ammonito De Sanctis.

70′ – Cambio nel Napoli: fuori Hamsik, dentro Armero.

72′ – Entrata violentissima di Flamini su Zuniga: giusto il rosso

75′ – Nonostante l’uomo in meno, Allegri non rinuncia al cambio: dentro El Shaarawy, fuori Robinho.

76′ – La partita si è incattivita: pestone di Cavani a Niang. Giallo per il Matador.

79′ – Assolo di Cavani: controlla al centro dell’area, si gira e scarica di piatto. Palla a lato.

83′ – Mazzarri ridisegna la squadra: 4 difensori, 4 centrocampisti con Insigne a destra e Armero a sinsitra, Cavani-Calaiò davanti.

86′ – Abate ha chiesto il cambio: zoppica. Pronto De Sciglio.

88′ – Lampo di Montolivo: destro sul fondo (toccato da Pazzini).

91′ – Altra occasione per il Napoli con Calaiò, che non trova la porta.

Finale: Milan-Napoli 1-1. Flamini illude (espulso nella ripresa), pari di Pandev. Gli azzurri blindano il 2° posto, Diavolo a -4

Vincenzo Arnone e Fabio Pengo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *