Vincenzo Galdieri

Le pagelle di Cagliari-Inter 2-0: vendetta Pinilla, orgoglio Cambiasso

Le pagelle di Cagliari-Inter 2-0: vendetta Pinilla, orgoglio Cambiasso
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

789-mauricio-pinillaCAGLIARI

AGAZZI 6 – Una buona parata ad inizio secondo tempo, poi ordinaria amministrazione. Nell’occasione in cui l’Inter è più pericolosa, lo salva il palo.

PERICO 6,5 – Fronteggia con personalità i dirimpettai vari. Impeccabile, ottima prova la sua.

ROSSETTINI 6,5 – Grande lavoratore, se c’è da spazzare senza fronzoli non si fa problemi.

ASTORI 6,5 – Guida i suoi compagni con piglio da leader. Sta crescendo e l’anno prossimo trattenerlo non sarà facile.

MURRU 6,5 – Sempre più convincente, corre tanto, si fa vedere in zona offensiva quando può ma soprattutto è diligente come pochi. Piccoli terzini crescono.

DESSENA 5 – Confusionario e sostituito. Dal 55′ PINILLA 7,5 (IL MIGLIORE) – Entra lui e la gara cambia da cosi e cosi. Segna prima su rigore, poi piazza il gol di rapina e quindi prova addirittura a fare tripletta con un tiro da cineteca che termina a lato. Ma due gol in mezz’ora possono già bastare: l’Inter lo scartò, vendetta compiuta.

EKDAL 6 – Grande sostanza in mezzo al campo. Dall’85’ CASARINI sv

CONTI 6 – Sagacia tattica al servizio della squadra.

COSSU sv – Si rompe subito. Dal 7′ CABRERA 6,5 – L’assist a Pinilla e tante altre cose. Gran bel giocatorino.

THIAGO RIBEIRO 5 – Sbaglia tutto ed il contrario di tutto.

IBARBO 6,5 – Tiene in scacco la difesa interista con la sua presenza fisica: bravo.

All. PULGA-LOPEZ 6,5 – Si disfano di un Inter derelitta con una partita accorta prima ed arrembante poi. La salvezza è ormai ad un passo.

INTER 

HANDANOVIC 6 – Il pararigori non para il rigore. Ma non ha colpe. 

J.ZANETTI 6 – Encomiabile per come corre e rincorre, a 40 anni. E doveroso dargli la sufficienza.

JUAN 5,5 – Fisico scultoreo, tecnica buona, ma ancora troppo acerbo per prendersi carico dell’intera difesa.

SILVESTRE 5 – Sbaglia partita, ma non era lecito aspettarsi molto di meglio: pagato a peso d’oro, non gioca mai.

ALVARO PEREIRA 5,5 – Dodici milioni di euro sembrano oggettivamente troppi per quanto dimostrato fin adesso. Tenersi Maicon no?

GARGANO 5 – Prova incolore: molto probabilmente tornerà al Napoli. Dal 52′ KUZMANOVIC 5 – Come il compagno, con la differenza che non tornerà al Napoli.

CAMBIASSO 6 (IL MIGLIORE) – E’ vero che sbaglia un gol già fatto, ma come lotta lui non lotta nessuno. Orgoglio Cambiasso, che perde qualche colpo a livello fisico ma non sul piano mentale. Dal 67‘ NAGATOMO sv Dal 75′ SAMUEL sv

KOVACIC 6 – Talento puro: l’Inter ha trovato un gioiello.

GUARIN 6 – Per sbagliare sbaglia, ma è l’unico che col pallone tra i piedi ti dà l’idea di poter cambiare la partita sempre.

ALVAREZ 5,5 – Impalpabile.

ROCCHI 5,5 – Impegno encomiabile, però è inconcludente.

All. STRAMACCIONI 5,5 – E’ oggettivamente difficile la situazione dell’Inter. Non ci sentiamo di addossargli particolari colpe per questa sconfitta.

A cura di Vincenzo Galdieri

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *