Redazione

Catania, Pulvirenti contro il disfattismo

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Roma - CataniaCATANIA, 9 APRILE – Dopo lo scialbo e inutile pareggio,  un noiosissimo 0-0 con il Cagliari, a Catania si respira un aria di insoddisfazione da parte di quei tifosi che credevano e credono ancora nella qualificazione in Europa.  Insoddisfazione figlia degli ultimi due risultati deludenti degli etnei, usciti malconci dall’Olimpico e delusi dal risultato a reti bianche contro i sardi: tifosi che avevano prefissato come obiettivo stagionale il posto in Europa.

PULVIRENTI NON CI STA – Il presidentissimo del Catania Pulvirenti  ha rivolto l’attenzione proprio a questi tifosi durante la conferenza stampa di oggi a Torre del Grifo. ” C’è un clima strano intorno alla squadra. Non tutti fischiavano dopo il 90′, le curve come sempre ci hanno sostenuto e un settore dello stadio si è lasciato andare al disfattismo, vogliono rendere fallimentare la nostra stagione, che fallimentare non è. Abbiamo sempre parlato di salvezza anche se siamo vicinissimi all’Europa League, i ragazzi meritano applausi, non fischi, perchè in tutto il campionato hanno sbagliato veramente poco. Li ho visti demoralizzati a fine match a causa dei fischi. Se dovessimo raggiungere l’Europa, allora tutto di guadagnato, ma voglio ricordare a questi tifosi che già siamo contenti per aver raggiunto la salvezza e dal prossimo hanno lotteremo ancora per rimanere in A“. Cosi ha replicato il presidente.

Per il prossimo campionato pochi andranno via e arriverà qualcuno dal sudamerica, come affermato da Pulvirenti stesso, e la conferma di Maran è sintomo di solidità per un progetto che mira a far arrivare il grande calcio anche nella  Sicilia rossoazzurra. Come suo solito, Pulvirenti lancia anche una frecciatina a Moratti: ” Non penso ci sia un complotto anti.Inter per quanto accaduto. Ricordo a Moratti che anche il Catania a San Siro non ha ricevuto un rigore sacrosanto, ma siamo stati zitti, abbiamo parlato solo in occasione dell’episodio indicibile contro la Juventus“.

VERSO VERONA – La prossima giornata il Catania sarà di scena al Bentegodi contro il Chievo di mister Corini e Maran ha cominciato a preparare da oggi l’importantissimo match pre-derby. Lavoro aerobico e rafforzamento muscolare ed infine partitella in famiglia che ha visto uscire dall’infermeria Francesco Lodi, grande recupero per la sfida di domenica. Tornerà anche Barrientos squalificato.

Luca Bucceri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *