Redazione

Manchester City: Carlos Tevez lo spazzino in Porsche

Manchester City: Carlos Tevez lo spazzino in Porsche
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

TevezMANCHESTER, 8 APRILE – Carlos Tevez fa lo spazzino e si presenta al lavoro in Porsche. E’ questa la curiosa situazione vissuta dalla punta del Manchester City che ha cominciato a scontare una pena di 250 ore di lavori socialmente utili inflittagli per guida senza patente.

LA PENA COME SPAZZINO – L’esperienza dell’attaccante argentino come operatore ecologico è iniziata Venerdì scorso quando si è presentato al lavoro a bordo di una Porsche Panamera guidata da un autista. Il giocatore sudamericano era anche accompagnato da un interprete e questi fattori non hanno ovviamente fatto passare inosservata la sua presenza decisamente particolare. Carlos Tevez prima di iniziare il lavoro previsto ha anche indossato una pettorina fosforescente, l’abbigliamento previsto per svolgere questo tipo di attività.

IL LAVORO SVOLTO DA TEVEZ – L’attività prevista per Carlos Tevez consisteva nel ripulire un container di proprietà del Probation Service e il lavoro è stato svolto con impegno tanto che alcuni testimoni hanno affermato come la qualità del servizio, svolto in circa due ore, sia stata decisamente eccellente. Il calciatore ovviamente non è sembrato felice di fare lo spazzino ma ha accettato il tutto perdendo la pazienza solamente quando un curioso ha scattato una fotografia che lo ritraeva durante la pulizia del container. Il tifoso ha poi rifiutato l’invito del giocatore argentino a cancellare l’immagine appena scattata ed è dovuta intervenire la sorveglianza per evitare che la situazione degenerasse a causa dall’accesa discussione che si era scatenata tra i due. Una prima parte della pena è stata dunque scontata anche se Carlos Tevez è solo all’inizio delle sue fatiche dal momento che nessuno sconto è previsto rispetto alle 250 ore inflitte al forte attaccante sudamericano.

Mauro Leone

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *