Redazione

Marco Di Vaio, addio al Bologna per l’esperienza americana

Marco Di Vaio, addio al Bologna per l’esperienza americana
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Anche Di Vaio andrà in America

Marco Di Vaio

BOLOGNA, 4 MAGGIO- Un altro campione nostrano è pronto a lasciare l’Italia per andare a chiudere la carriera all’estero. Si tratta di Marco Di Vaio, attaccante del Bologna, orgoglio del calcio italiano per ciò che riguarda i centravanti dell’ultimo decennio.

DIREZIONE CANADA- Domenica Di Vaio saluterà i suoi tifosi che lo acclamano ormai da quattro anni. Al Bologna ha regalato 66 reti in 139 partite, diventando una vera e propria bandiera. A fine mese debutterà a 34 anni nella Major League del Canada col Montreal Impact, squadra che di sicuro non lo farà sentire lontano dalla sua terra visto che lì ritroverà sia Bernardo Corradi che Matteo Ferrari. Per lui un contratto di 1 mln a stagione, stagione che terminerà a Novembre con l’opzione di rinnovo per le successive altre due.

VANTO ITALIANO- Marco Di Vaio è un cavallo di razza nella scuderia dei centravanti italiani dell’ultimo decennio, un giocatore che ha giocato in molte squadre importanti, anche all’estero, dando sempre un apporto importante a livello di reti.

E’ cresciuto nelle giovanili laziali, esordendo anche in serie A. Poi Verona, Salernitana, Bari. Va poi al Parma dove segna 20 gol e viene così acquistato dalla Juventus per 32 milioni di euro. Insomma arriva la sua consacrazione e coi bianconeri segna 18 reti prima di essere ceduto al Valencia. In Spagna realizza 11 reti.

Passa al Monaco nel 2005 segnando 5 reti. Di nuovo in Italia, 12 reti col Genoa e nel 2008 a Bologna, ultima tappa, almeno fino ad ora, della sua carriera. Con gli emiliani realizza più di 60 reti come detto sopra. Due reti anche in Nazionale, dove ha esordito con l’ allora tecnico Giovanni Trapattoni.

Tra i titoli maggiori del suo Palmares, ci sono uno scudetto con la Juventus e una Supercoppa Europea con il Valencia.

Gennaro Manolio

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *