Leonardo Andreini

Juventus-Pescara ai raggi X: probabili formazioni e ultime dallo Stadium

Juventus-Pescara ai raggi X: probabili formazioni e ultime dallo Stadium
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

juv-pes

TORINO 6 APRILE – La prima della classe contro l’ultima forza della Serie A. Sulla carta, il match che andrà in scena allo Juventus Stadium di Torino alle ore 18.00 sembra non preoccupare troppo i bianconeri.

Il tecnico Antonio Conte ha subito richiamato all’ordine chiunque pensi che quella di oggi pomeriggio sia una passeggiata. “La presunzione può far danni incommensurabili,” cosi ha esordito ieri il tecnico juventino in conferenza stampa. Conte ha ribadito che l’obiettivo primario per la Juve è vincere lo scudetto, la Champions fa parte dei sogni nel cassetto, se si avverano meglio altrimenti non c’è da dannarsi l’anima.

QUI JUVE

Buffon febbricitante, comunque in panchina, libera il posto a Storari che partirà dal primo istante. In difesa spazio ad un lieve turnover viste le squalifiche contemporanee di Barzagli e Chiellini; dal primo istante si rivede Luca Marrone, che farà reparto con Bonucci e l’ex Atalanata Peluso. Titolare anche il ghanese Asamoah, che al ritorno della Coppa d’Africa non è quasi mai tornato in piena forma; dalla parte opposta del campo confermato Lichsteiner, mentre nel mezzo il trio Pogba-Vidal-Giaccherini sembra sicuro. Rifiata quindi l’eterno Pirlo, che fra l’altro compone la lista dei diffidati del match. In avanti Vucinic assieme alla “formica atomica” Giovinco. Doveva giocare Anelka che però ha dovuto lasciare il ritiro anticipatamente per gravi problemi familiari.

QUI PESCARA

Bucchi non sa più che pesci prendere e allora proverà il tutto per tutto. Fra i pali confermato ancora una volta l’esperto Pellizzoli. Difesa rigorosamente a quattro con Kroldrup e Cosic centrali, Modesto e Zanon che si muoveranno sulle fasce. Centrocampo a tre con l’ex di turno Blasi assieme a Togni e Cascione. In attacco il gioiellino Quintero partirà dalla sinistra cercando nel mezzo Sforzini, sulla destra si posizionerà Sculli.

A cura di Leonardo Andreini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *