Redazione

Pescara di scena in Maremma, il Torino ospita il Padova: presentazione della 39.ma giornata di Serie Bwin

Pescara di scena in Maremma, il Torino ospita il Padova: presentazione della 39.ma giornata di Serie Bwin
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

PESCARA, 4 MAGGIO – La trentanovesima giornata di Serie Bwin potrebbe rappresentare diverse insidie per tutte le squadre presenti nelle zone nobili della classifica ma potrebbe anche rilanciare in corsa salvezza diverse squadre impelagate nei bassifondi della graduatoria.

Il Pescara di Zeman è atteso dalla trasferta di Grosseto, squadra ampiamente salva e in cerca di una conclusione di campionato dignitosa. Proprio per questo motivo i toscani non vogliono sfigurare davanti al proprio pubblico e proprio per questo potrebbero cercare in tutti i modi di mettere i bastoni fra le ruote alla squadra abruzzese, lanciatissima verso una promozione diretta in Serie A che avrebbe il profumo di storia. La capolista Torino, invece, starà a guardare e ospiterà in posticipo lunedì sera un Padova in crisi di gioco e risultati: l’ambiente veneto non è molto contento delle ultime prestazioni e mister Dal Canto è sul filo del rasoio. I biancoscudati al momento sono al di fuori della zona playoff, ma comunque in piena corsa per poter centrare gli spareggi per il secondo anno consecutivo.

Verona e Sassuolo sono invece attesi da due partite sulla carta non agevoli: la squadra di Mandorlini ospiterà il Livorno di Madonna, una squadra affamata di punti salvezza e che potrebbe trovare il colpaccio proprio al Bentegodi. La compagine di Pea, invece, giocherà a Modena contro un Crotone che deve guadagnare altri due o tre punti per potersi salvare aritmeticamente. Il match di cartello è Sampdoria-Reggina (domenica ore 12.30) con la squadra di Iachini che, ora che ha conquistato i playoff, ha il dovere di difenderli con le unghie e con i denti. Di fronte troverà la squadra di Breda che, anche se sembra tagliata fuori da tutti i giochi, potrebbe creare qualche grattacapo ai blucerchiati. Altra partita molto interessante è Brescia-Varese: i biancorossi dovranno espugnare il Rigamonti per cercare di classificarsi nella migliore posizione possibile all’interno della lotteria playoff. La squadra di Calori però si trova a pochi punti di distanza e desidera ardentemente un posto per gli spareggi.

In coda la partita più importante è quella del San Francesco di Nocera Inferiore che vedrà opposti i padroni di casa a un Albinoleffe apparentemente rassegnato a una retrocessione in Lega Pro dopo tanti anni di cadetteria. La Nocerina deve sfruttare al meglio l’occasione per evitare che la distanza con l’Empoli diventi superiore ai cinque punti: in quel caso niente playoff e rossoneri retrocessi. Proprio la squadra toscana, altra pericolante verrà ospitata da un Ascoli in splendida forma e che concederà pochi centimetri ai propri avversari per portare a casa punti importanti in vista di una probabile salvezza. In zona rossa il Gubbio giocherà al Barbetti contro la Juve Stabia, altra compagine in palla, mentre il Vicenza scontrerà il Modena: anche al Menti ci saranno in palio punti pesantissimi in vista di un finale di campionato molto rovente. Chiude il programma Cittadella-Bari.

IL QUADRO DELLA 39^ GIORNATA:
Ascoli-Empoli (Giacomelli di Trieste)
Brescia-Varese (Nasca di Bari)
Cittadella-Bari (Mariani di Aprilia)
Grosseto-Pescara (Gallione di Alessandria)
Hellas Verona-Livorno (Calvarese di Torino)
Nocerina-Albinoleffe (Di Bello di Brindisi)
Sassuolo-Crotone (Baracani di Firenze)
Vicenza-Modena (Velotto di Grosseto)
(Domenica 6 maggio h. 12.30) Sampdoria-Reggina (Palazzino di Ciampino)
(Lunedi 7 maggio h. 19) Gubbio-Juve Stabia (Cervellera di Taranto)
(Lunedi 7 maggio h. 21) Torino-Padova (Ostinelli di Como)

A cura di Nicolò Bonazzi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *