Massimiliano Riverso

L’Inter di Rodrigo Palacio

L’Inter di Rodrigo Palacio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pagelle Sampdoria-Inter 0-2: Palacio fenomeno

Rodrigo palacio, attaccante dell’Inter

GENOVA, 4 APRILE – Il double velenoso di Rodrigo Palacio consente all’Inter di espugnare lo stadio Marassi. Partita soporifera illuminata esclusivamente dall’estro de El Trenca e dalle due occasioni gol per la Sampdoria, firmate Krsticic e Icardi. L’Inter agguanta la Lazio salendo a 50 punti in classifica, Sampdoria ferma a 36.

LE PAGELLE DEI NEROAZZURRI

Handanovic 6.5 – Decisive le parate su Icardi e Krsticic. Saracinesca
Jonatahan 5.5 – Si fa vedere in fase offensiva, ma viene dimenticato dai compagni. Dal 58′ Silvestre 6 – Sufficiente.
Ranocchia e Juan 6.5 – Sicurezza e personalità nel cuore della difesa neroazzurra.
Pereira 6.5 – Cross sublime per l’incornata vincente di Palacio. Contiene senza patemi d’animo Silvestri.
Zanetti 6.5 – Leader incontrastato dell’undici di Stramaccioni. Si carica sulle spalle la squadra nei momenti di empasse.
Kovacic 6 – Il talento croato si trasforma per una giornata in un mediano concreto, tutto interdizione e corsa.
Gargano 6 – Solito mastino, solita grinta in fase di rottura.
Guarin 5 – Si divora una clamorosa occasione da gol nel finale. Due lampi, tanti errori. Disperso.
Cassano 5.5 – Sente la pressione dello stadio che lo ha rilanciato nell’Olimpo della Serie A. Non è stata sicuramente la sua serata. Opaco. Dal 67′ Kuzmanovic 6 – Consistente, crea una diga nella zona mediana.
Palacio 7.5 – El Trenca si sta rivelando un inaspettato fenomeno. Sigla la doppietta decisiva per le speranze Champions dell’Inter.

IL TABELLINO DI SAMPDORIA – INTER

Sampdoria (3-5-2): Romero; Mustafi, Palombo, Gastaldello; De Silvestri, Poli, Krsticic (Munari dall’86′), Obiang, Estigarribia (Poulsen dal 77′); Sansone (Maxi Lopez dal 59′), Icardi. A disposizione: Da Costa, Berni, Berardi, Castellini, Rossini, Poulsen, Rodriguez, Maresca, Munari, Garcia, Soriano, Maxi Lopez. All.: Rossi.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Jonathan (Silvestre dal 58′), Ranocchia, Juan Jesus, Pereira; Zanetti, Kovacic, Gargano; Guarin; Palacio, Cassano (Kuzmanovic dal 67′). A disposizione: Belec, Carrizo, Silvestre, Samuel, Pasa, Schelotto, Alvarez, Kuzmanovic, Benassi, Rocchi. All.: Stramaccioni.

Arbitro: Banti
Marcatori: Palacio (I) al 43′ e 93′.
Ammoniti: Poli (S) al 22′, Gargano (I) al 65′, Krstsic (S) al 76′, Kovacic (I) all’88′.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *