Redazione

Real Madrid come il Barcellona per Mourinho

Real Madrid come il Barcellona per Mourinho
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

MADRID, 3 MAGGIO- Il Real Madrid non ha nulla meno del Barcellona pluridecorato degli ultimi anni. Jose Mourinho dopo la vittoria della Liga col suo Real rinnova la bagarre mediatica con gli antagonisti catalani e in un’intervista ad una tv portoghese parla di oggi e del suo futuro.

IL CALCIO DEL BARCA NON E’ UNICO-Abbiamo battuto in campionato una delle squadre migliori della storia, ma loro non giocano l’unico calcio della storia, come molti addetti ai lavori sostengono. L’anno che verrà tenteremo di vincere nuovamente.

Facciamo un calcio spettacolare e il nostro calcio non può essere considerato inferiore a quello del Barca; noi siamo allo stesso livello e lo abbiamo dimostrato”.

FUTURO BLANCO-Non andrò da nessuna parte l’anno prossimo, perchè non ambisco a giocare un campionato nel quinto paese. Voglio vincere il mio ottavo campionato in Spagna”.

LA NOTTE DEL SAN MAMES- La notte del San Mamès ha sancito se ancora ce ne fosse bisogno, la potenza di Cristiano Ronaldo, vero mattatore di questa Liga con i gol e gli assist fatti in stagione. Un’affare si costosissimo quello del  portoghese qualche anno fa, ma che sta pagando i suoi frutti. E i giornali spagnoli con un termine per loro comune parlano di “numero di gol scandaloso, quello di Cristiano Ronaldo nella Liga 2011-2012″, un aggettivo per noi utilizzato negativamente se italianizzato. Scandaloso, portentoso oseremo dire lo strapotere di un calciatore che ha lasciato il segno e che a Josè Mourinho ha tolto molti grattacapi, visto che se anche quest’anno non avesse vinto la Liga, i media se lo sarebbero divorato e a quel punto avrebbe potuto di sicuro cedere lo scettro per dirigersi in un nuovo “mondo” calcistico europeo.

Gennaro Manolio

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *