Antonio Foccillo

Real Madrid sotto inchiesta per aiuti di stato, aperta indagine preliminare

Real Madrid sotto inchiesta per aiuti di stato, aperta indagine preliminare
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nel mirino della Commissione Europea gli accordi tra la società e il comune di Madrid per lo sfruttamento dei terreni attorno al Bernabeu

Jose Mourinho, allenatore del Real Madrid

Jose Mourinho, allenatore del Real Madrid

MADRID, 3 APRILE – Il Real Madrid è finito sotto inchiesta preliminare per presunti aiuti di Stato illegali. La notizia, anticipata dal quotidiano inglese Indipendent, è stata confermata dal portavoce di Joaquin Almunia, vicepresidente della Commissione Ue.

Dopo aver ricevuto alcuni reclami, la Commissione Europea ha deciso di aprire un’indagine preliminare, specificando che non ci sono limiti di tempo per la formalizzazione di un’indagine vera e propria. Tali inchieste verranno estese a tutti i club europei, al fine di riscontrare eventuali irregolarità. Se queste ultime dovessero essere confermate, il Real Madrid si vedrebbe costretto a restituire tutte le somme concesse. Oggetto dell’inchiesta sarebbero gli accordi del 1996 tra il club ed il comune di Madrid per lo sfruttamento dei terreni limitrofi allo stadio Santiago Bernabeu per la costruzione di un centro commerciale e un albergo. Seecondo l’Independent, il comune di Madrid avrebbe sovrastimato il valore dei terreni di Las Tablas quando decise di rientrarne in possesso due anni fa. Tali terreni nel 1998 vennero valutati 421.000 euro, ma tredici anni dopo il valore è stato stimato in 22,7 milioni di euro.

 

Antonio Foccillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *