Antonio Scali

Palermo-Roma, stop pesante dei giallorossi contro un super Miccoli

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

miccoli12-202742PALERMO, 30 MARZO 2013- Al Barbera la Roma di Andreazzoli vuole mantenere vivo il sogno europeo, il Palermo dal fondo della classifica cerca punti per vedere un barlume di luce. Primo tempo opaco della Roma di Andreazzoli che si affida ai giovani Florenzi e Lamela a supporto di capitan Totti. Nel Palermo Sannino schiera Ilicic e Miccoli. Proprio i due attaccanti del Palermo tingeranno di rosanero il caldo pomeriggio pre-pasquale con due reti che hanno il sapore della vittoria. La gara è viva sin dai primissimi minuti con occasioni da entrambe le parti: dopo tre minuti Florenzi tutto solo calcia alto, subito dopo il Palermo comincia a ruggire. Batti e ribatti in area, la Roma si salva ma i padroni di casa reclamano un calcio di rigore. Qualche minuto dopo Miccoli ha l’occasionissima per il vantaggio: gran tiro di Miccoli che scheggia la traversa. Ottimo Palermo e il Barbera apprezza. Tifosi che possono finalmente urlare la propria gioia al 21esimo con la rete di Ilicic su assist di Miccoli. Stekelenburg resta immobile. È 1-0.

Al 35’ Ilicic e Miccoli si scambiano i ruoli: il leccese va in gol, il compagno confeziona l’assist. Due a zero netto e meritato. Roma in bambola.

SECONDO TEMPO– Nella ripresa Andreazzoli prova a svegliare i suoi facendo entrare Osvaldo e Pjanic. Proprio il “Brad Pitt” della serie A ha sui suoi piedi l’occasione per riaprire il match al 40esimo: destro all’angolino che un grande Sorrentino riesce a deviare. Il Palermo bussa due volte, la Roma non risponde. Tre punti pesantissimi per i rosaneri in chiave salvezza. Per i giallorossi brutto stop prima del derby e, come se non bastasse, Piris e Osvaldo, ammoniti, salteranno la gara contro la Lazio. 

Antonio Scali

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *