Lorenzo Brenna

Pagelle Udinese – Bologna: Curci ipnotizza Di Natale

Pagelle Udinese – Bologna: Curci ipnotizza Di Natale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Antonio Di Natale, attaccante dell'UdineseUDINE, 30 MARZO – Nella 30/ma giornata del campionato di Serie A al Friuli si sfidano Udinese e Bologna. La partita termina a reti inviolate con poche emozioni, ai punti meriterebbero i padroni di casa che colpiscono due legni e sbagliano un rigore con Di Natale.

UDINESE

Brkic s.v. – Riceve sì e no un tiro in porta, spettatore non pagante.

Benatia 6,5 – Sfoggia grande sicurezza, pilastro della difesa.

Danilo 6 – Il duo Gabbiadini-Gilardino non è in vena di prodezze, se la cava con mestiere.

Domizzi 5,5 – Rischia l’espulsione per un fallo di mano e ha la palla della vittoria la 90’ ma spreca.

Basta 5,5 – Solito apporto di corsa e cross ma con meno precisione del solito.

Allan Gabriel Silva 6,5 – Il centrocampo è suo e sfiora il gol con un po’ di fortuna ma il tiro, dopo una doppia deviazione, finisce sul palo. Dal 72’ Pasquale 6 – Non incide né in negativo né in positivo.

Lazzari 6,5 – A un passo dal secondo gol in campionato con un gran tiro su sponda di Di Natale che si scheggia sull’incrocio dei pali. Dal 78’ Merkel sv

Pereyra 6 – Si guadagna il rigore con astuzia.

Maicosuel 6 – Si vede che ha voglia di dimostrare il suo talento. Si sbatte, dribbla, assiste e tira, senza fortuna però. Dal 60’ Muriel 6,5 – Il suo ingresso aumenta la pericolosità dei friulani, cerca la magia con una rovesciata da fuori.

Di Natale 5 – La solita mobilità abbinata all’intramontabile classe, pesa però il rigore sciupato che sarebbe valso i tre punti.

All. Guidolin 5,5 – Terza partita consecutiva casalinga senza vittorie, si poteva osare di più.

 

BOLOGNA

Curci 7 – Di Natale non calcia un rigore impeccabile ma la sua parata consente ai suoi di tornare a Bologna con un ottimo punto.

Motta 6 – Presidia la sua fascia con diligenza.

Antonsson 6,5 – Guida la retroguardia con sicurezza

Cherubin 6 – Tra lui e Antonsson di palle alte non ne passa una.

Morleo 6,5 – Molto attento in fase difensiva ma si concede poche sortite nella metà campo altrui.

Kone 5,5 – Stavolta non inventa. Ha una buona opportunità al 17’ ma spreca.

Pazienza 5 – Nervoso e falloso, prende un giallo e Pioli lo sostituisce al 55’. Dal 55’ Krhin 5,5 – Si vede davvero poco.

Taider 5 – Commette ingenuamente fallo da rigore su Pereyra che poteva costare caro.

Christodoulopoulos 5,5 – Si sbatte molto ma si ricorda solo per un tiro svirgolato da fuori. Dal 69’ Guarente 6 – Va vicino al gol su calcio di punizione.

Gilardino 5 – Mai pericoloso e mai al tiro. Chi l’ha visto?

Gabbiadini 5 – Stessa sorte del suo compagno di reparto. Dall’81’ Pasquato sv

All. Pioli 6,5 – Presenta un Bologna ordinato e quadrato. La salvezza è a un passo.

 

Lorenzo Brenna

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *