Sebastian Mongelli

Champions League, Ibrahimovic graziato: ridotta la squalifica

Champions League, Ibrahimovic graziato: ridotta la squalifica
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Zlatan IbrahimovicMILANO, 26 MARZO – Notizia positiva per il club parigino, con gli alieni del Barcellona potrà contare in entrambe le gare su Zlatan Ibrahimovic.

SQUALIFICA RIDOTTA – Accolto il ricorso del Paris Saint-Germain per la riduzione della squalifica di due giornate inflitta ad Ibrahimovic. L’attaccante svedese nella gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Valencia, negli ultimi minuti di gara rimediò un’espulsione per un brutto fallo commesso ai danni di Guardado. A mostrargli il cartellino rosso fu l’italiano Tagliavento, criticato non poco da Mino Raiola: “Tagliavento merita quattro giornate di squalifica. Non era nemmeno da ammonizione. Secondo me l’arbitro voleva ammonire Ibra e il guardalinee gli ha detto di usare il cartellino rosso: in questo caso la squalifica andrebbe divisa fra i due“.

IL CAVILLO – Secondo quanto riferito da Radio Catalunya, il direttore sportivo aggiunto del Psg Oliver Letang, ha trovato un vizio di forma nel rapporto steso da Tagliavento. Il fischietto italiano affermava che la palla in quel momento non era in gioco ma la difesa del club parigino è riuscita a dimostrare il contrario. La pena iniziale era di due giornate, la prima è stata scontata nella gara di ritorno contro il Valencia quindi per la gioia di Ancellotti Ibrahimovic scenderà in campo nel match d’andata contro la sua ex squadra che dovrà star attenta al dente avvelenato dello svedese.

a cura di Sebastiano Mongelli

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *