Antonio Fioretto

Serie B, Spezia-Pro Vercelli sfida salvezza. L’Empoli cerca la vetta

Serie B, Spezia-Pro Vercelli sfida salvezza. L’Empoli cerca la vetta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le prime quattro in classifica giocano tutte in casa. La lotta salvezza si incrocia con la corsa ai playoff

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=8QKKjABUS2U[/youtube]

LA SPEZIA, 23 MARZO – La serie cadetta non si ferma mai. Le 22 protagoniste del campionato più spettacolare d’Italia scendono in campo anche in questo weekend, pronte a regalarci gol e colpi di scena. La sosta della Serie A, dovuta alla Nazionale, non influisce sulla 33/ma giornata del torneo di B. Si parte stasera, alle ore 18 e alle ore 20.45, con i due anticipi del sabato. Curiosità intorno ad Ascoli, Reggina e Modena dopo gli esoneri che ne hanno caratterizzato la settimana di vigilia.

DECISIVA – La gara senza dubbio più interessante di questo turno è quella che vedrà affrontarsi Spezia e Pro Vercelli. Una vera e propria sfida salvezza, inedita a dirla tutta. La squadra di Gigi Cagni si trova in una posizione di classifica davvero imbarazzante, in particolar modo dopo i proclami di inizio campionato. Una campagna acquisti importante (Okaka, Sansovini, Sammarco, Antenucci) non è riuscita ad evitare il tracollo dei liguri, oramai quintultimi con 36 punti. La Pro Vercelli è lontana, penultima a 25 punti, ma un eventuale passo falso sarebbe letale ai bianconeri.

RINCORSA – Altro match interessante è Empoli-Bari. La squadra di Torrente è a pari punti proprio con lo Spezia e cerca quindi punti importanti per uscire dalla zona rossa. L’Empoli invece vive tutt’altro momento: il Castellani proverà a guidare gli uomini di Sarri verso i tre punti, che consentirebbero ai toscani di balzare a quota 56. Verona e Livorno sono li a 60 punti e l’Empoli spera di rosicchiare punti alle due seconde. Ma è anche vero che ambedue non hanno sfide proibitive. Gli undici di Mandorlini affronteranno il Crotone tra le mura amiche, mentre Paulinho e compagni se la vedranno con il Virtus Lanciano, sempre in casa.

ANTICIPI – Parlavamo in apertura dei due anticipi del sabato. Alle 18 va di scena Grosseto-Cesena, mentre alle 20.45 il Padova di Pea affronterà il Modena, che ha appena esonerato Marcolin per affidarsi poi a Walter Novellino. Entrambe le sfide hanno poco da dire. Il Grosseto è ormai con un piede e mezzo in Lega Pro, mentre Modena e Cesena si trovano a metà classifica, senza nè mire nè sogni di gloria. Forse solo il Padova è obbligato a vincere, per non perdere il treno dei playoff.

TESTA … AI PLAYOFF – Si giunge poi alla capoclassifica, quel Sassuolo che sta ammazzando il campionato e che ha praticamente già prenotato il biglietto per la Serie A. 71 punti, 11 punti di vantaggio sulla seconda, miglior attacco e seconda miglior difesa (dietro il Verona). Domani pomeriggio al Braglia arriverà la Ternana, undicesima e in una posizione di calma apparente. Ma la domenica pomeriggio offrirà altre sfide importanti dal lato della corsa ai playoff. Brescia-Cittadella e Novara-Ascoli vedranno le due compagini di casa approfittare delle mura amiche per conquistare tre punti importanti. Ma la corsa allo spareggio per la A è intasatissima. Anche Juve Stabia (in trasferta con la Reggina) e Varese (in trasferta con il Vicenza) vi partecipano e, allo stesso modo, non sono intenzionate a lasciare punti per strada.

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *