Redazione

Serie A, il Lecce rallenta la Juve: il Milan ora ci crede. L’inter crolla a Parma

Serie A, il Lecce rallenta la Juve: il Milan ora ci crede. L’inter crolla a Parma
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un clamoroso errore di Buffon riapre i giochi. Udinese e Napoli in lotta per il terzo posto

ROMA, 2 MAGGIO – Proprio da chi meno te lo aspetti, arriva l’errore che riapre i giochi. Il Milan che tanto aveva sperato in un passo falso della Juventus, ringrazia Buffon e si porta a un solo punto di distanza dalla capolista: decisivo il controllo sbagliato del portiere della nazionale che spalanca la porta a Bertolacci, bravo ad approfittare dell’indecisione. Per la Juventus un pareggio che ha il sapore di una sconfitta, considerando che il Lecce giocava in 10 dal 55′ per l’espulsione di Cuadrado e che i bianconeri stavano gestendo comodamente il gol di vantaggio realizzato da Marchisio.

MILAN SICURO – A Milano i rossoneri sorridono e archiviano la pratica Atalanta con gol di Muntari e Robinho: alla squadra di Allegri tocca ora la partita più importante, domenica prossima contro l’Inter. I nerazzurri si presenteranno al derby con il fardello di una sconfitta pesantissima, che potrebbe rivelarsi decisiva nella lotta al terzo posto: il Parma vince 3-1 e si avvicina alla Roma, mentre per la squadra di Stramaccioni è la prima sconfitta da quando il nuovo tecnico è in panchina. L’Udinese supera il Cesena con un gol di Fabbrini, ma l’errore di Mutu dal dischetto è stato determinante. I friulani raggiungono il Napoli al terzo posto.

Per la Lazio solo un pareggio contro il Siena, mentre il Bologna batte il Catania e lo sorpassa in classifica. Per la Fiorentina un 2-2 che sembrava insperato, con il Novara in vantaggio di due reti alla fine del primo tempo. Da registrare al Franchi anche un brutto episodio che ha visto coinvolti l’allenatore della Fiorentina Delio Rossi e Ljajic. Boccata d’ossigeno in chiave salvezza per il Genoa, che vince 2-1 sul Cagliari e stacca il Lecce di tre punti.

RISULTATI FINALI E MARCATORI 36^ GIORNATA DI SERIE A

Fiorentina-Novara 2-2 (14′ Jeda, 30′ Rigoni, 48′ rig. Montolivo, 71′ Montolivo)

Genoa-Cagliari 2-1 (12′ Palacio, 13′ Ariaudo,  76′ Jankovic)

Milan-Atalanta 2-0 (9′ Muntari, 93′ Robinho)

Parma-Inter 3-1 (13′ Sneijder, 53′ Marques, 55′ Giovinco, 83′ Biabiany)

Juventus-Lecce 1-1 (8′ Marchisio, 85′ Bertolacci)

Catania-Bologna 0-1 (79′ Ramirez)

Lazio-Siena 1-1 (26′ Destro, 63′ Ledesma)

Cesena-Udinese 0-1 (4′ Fabbrini)

CLASSIFICA SERIE A

Juventus 78, Milan 77, Napoli 58, Udinese 58, Lazio 56, Inter 55, Roma 52, Parma 50, Bologna 48, Catania 47, Atalanta 46, Chievo 45, Siena 44, Cagliari 42, Fiorentina 42, Palermo 42, Genoa 39, Lecce 36, Novara 29, Cesena 22.

A cura di Matteo Brutti

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *