Connect with us

Non Solo Sport

Champions League, Lokomotiv campione d’Europa. Cuneo si arrende al quinto set

Pubblicato

|

Champions League, Lokomotiv campione d'Europa. Cuneo si arrende al quinto set

OMSK, 18 MARZO – La corsa dei piemontesi verso l’olimpo della pallavolo è stata interrotta dai padroni di casa della Lokomotiv Novosibirks, che per la prima volta nella storia della società appende al muro il titolo di campione d’Europa.

I parziali dei set sono la conferma di un match all’insegna dell’equilibrio e dell’adrenalina allo stato puro. Nel quinto set una serie interminabile di errori da parte di entrambi i sestetti ha tenuto il palazzetto col fiato sospeso sino all’ultimo punto del tie-break , finito 16-14. Un muro clamoroso ad opera dei centrali russi su Earvin Ngapeth ha spezzato i sogni di gloria di Cuneo; proprio lo stesso Ngapeth, che nonostante l’incostanza durante il match, aveva più volte pareggiato i conti mantenendo in gara la Bre Banca.

Messo in campo da coach Piazza come centrale, Sokolov questa volta non riesce a imporsi come best scorer e lascia il palcoscenco a Denis Biryukov che porta in casa della Lokomotiv 23 punti.
A rendere meno amara la sconfitta per Cuneo intanto arriva la qualificazione alla prossima edizione del mondiale per club, mentre per quanto riguarda i premi individuali Daniele de Pandis è stato eletto miglior libero, mentre il titolo di MVP va al martello svedese Marcus Nilsson,

Terzo posto per lo Zenit Kazan che esce vincitore dalla scontro con i polacchi della Kedzirzyn Kozle. A contribuire alla vittoria dei russi l’ottima prestazione dell’italiano Valerio Vermiglio.

IL TABELLINO DELLA FINALE

Bre Banca Lannutti Cuneo-Lokomotiv Novosibirsk 2-3
(25-22, 24-26, 23-25, 25-20, 14-16)

BRE BANCA LANNUTTI: Ngapeth 18, Sokolov 16, Antonov 18, Wijsmans 20, Kohut 9, Grbic 6, De Pandis (L); Della Lunga, Rossi. Marchisio, Galliani, Abdelaziz. All. Roberto Piazza.
LOKOMOTIV: Divis 20, Gutsalyuk 11, Nilsson 17, Biryukov 23, Volvich 8, Butko 3, Golubev (L); Leonenko, Zhilin, Voronkov. N.e. Zubkov, Makhortov.
ARBITRI: Labasta (Repubblica Ceca) e Groenewegen (Belgio).
DURATA SET: 27’, 30’, 27’, 28’, 20’; tot 2h e 12’.
NOTE: 5.400 spettatori circa. Bre Banca Lannutti: 12 muri, 4 ace, 20 errori in battuta, 5 errori azione, 8% in attacco, 53% (22%) in ricezione. Novosibirsk: 13 muri, 6 ace, 18 errori in battuta, 6 errori azione, 52% in attacco, 54% (33%) in ricezione.

I PREMI INDIVIDUALI
Best Receiver: Yuri Berezhko (Zenit Kazan)
Best Server: Luis Felipe Fonteles (Zaksa Kedzierzyn-Kozle)
Best Setter: Alexander Butko (Lokomotiv Novosibirsk)
Best Libero: Daniele De Pandis (Bre Banca Lannutti Cuneo)
Best Blocker: David Lee (Zenit Kazan)
Best Spiker: Antonin Rouzier (Zaksa Kedzierzyn-Kozle)
Best Scorer: Marcus Nilsson (Lokomotiv Novosibirsk)
Mvp: Marcus Nilsson (Lokomotiv Novosibirsk)

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending