Matteo De Angelis

Superliga, 23.ma giornata: stecca ancora il Porto, il Benfica vola a +4

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Per il terzo posto continua il testa a testa tra Braga e Pacos Ferreira

Cardozo_BenficaLISBONA, 17 MARZO – Il Porto sbaglia, il Benfica no. Nella 23a giornata della Superliga la capolista surclassa 4-0 il Vitoria Guimaraes e sale a +4 sul Porto, bloccato 1-1 sul campo del Nacional. Continua intanto la lotta per il terzo posto tra Braga e Pacos, mentre in fondo alla classifica si infiamma la lotta per evitare la retrocessione.

BENFICA, ALLUNGO DECISIVO? – Se un piccolo errore può essere recuperato, due sbagli potrebbero essere fatali. Soprattutto in un campionato come quello portoghese che non offre rivali in grado di impensierire le due compagini più attrezzate alla vittoria finale. Ecco allora che il Benfica, vittorioso per 4-0 in trasferta contro il Vitoria Guimaraes, si porta a +4 dal Porto secondo in classifica e prova l’allungo decisivo in ottica vittoria del campionato. Il solito Cardozo su rigore sblocca il match al 39′, poi gli ospiti restano in dieci al 60′ per il doppio giallo rimediato da Kanu. Per il Benfica diventa allora pura accademia amministrare il vantaggio e dilagare con Garay (62′), Salvio (82′) e Moreno (94′) che calano il poker. Per i biancorossi guidati da Jorge Jesus si tratta della diciannovesima vittoria in 23 gare. E ora, come accennato, per il Porto si fa dura. I Dragoes vengono infatti bloccati sull’1-1 dal Nacional e vedono salire a quattro i punti di distanza dalla vetta della classifica. Jackson Rodriguez al 23′ illude gli ospiti realizzando il suo 23° centro in campionato, ma il Nacional pareggia al 39′ con Suk. I bianco-azzurri provano il forcing nella ripresa, ma i padroni di casa sono bravi a reggere l’urto e ad imporre il sesto pareggio in campionato agli uomini di Vitor Pereira.

BRAGA E PACOS, CONTINUA IL TESTA A TESTA – Quarta vittoria consecutiva per il Braga: gli Arsenalistas superano 3-1 in trasferta il Gil Vicente e restano al terzo posto in classifica. Hugo Viana regala il vantaggio agli ospiti nel secondo minuto di recupero del primo tempo, ma il Gil Vicente ristabilisce la parità ad inizio ripresa grazie alla rete di Vieira. Il gol scuote però gli ospiti che, nel giro di due minuti (81’ e 83’) riescono a trovare le reti del successo con Ze Luis e ancora Hugo Viana. Il Braga chiama, il Pacos Ferreira risponde: gli uomini di Rui Carlos Pinho vincono 2-1 sul campo dell’Olhanense e restano a -1 dalla terza posizione. Gli ospiti sbloccano la gara dopo soli cinque minuti con Jose, ma una sfortunata autorete di Santos al 39’ ristabilisce la parità. L’eroe di giornata per il Pacos è però lo straripante Jose che, al 45’, realizza la sua personalissima doppietta e regala i tre punti agli Os Pacenses. Sale al quinto posto in classifica l’Estoril, che batte 2-0 l’Academica. Succede tutto nel primo tempo: i padroni di casa trovano il vantaggio al 9′ con Lica, poi chiudono i giochi al 27′ con Carlos Eduardo. Fondamentale successo in chiave salvezza per il Moreirense: i biancoverdi superano 1-0 in trasferta il Rio Ave e abbandonano il penultimo posto in classifica, portandosi a due punti di vantaggio dalla zona retrocessione: la rete che vale tre punti d’oro la realizza Gonclaves al 73′. Dopo due pareggi consecutivi torna al successo lo Sporting Lisbona, che batte 2-1 il Vitoria Setubal e continua a coltivare speranze per un posto in Europa League. L’autorete di Amoreirinha al 19’ spiana la strada ai biancoverdi, che trovano anche il gol del raddoppio cinque minuti più tardi grazie al gol di Labyad su rigore. Il Vitoria Setubal accorcia le distanze al 34’ con Makukula, ma i Leones riescono a mantenere la rete di vantaggio e a portare a casa un importante successo. Finiamo con lo spettacolare 2-2 tra Beira Mar Nacional, con i padroni di casa che gettano alle ortiche una ghiotta occasione per abbandonare l’ultima posizione in classifica. Ruben Ribeiro porta in vantaggio il Beira Mar al 7′, ma Mateus al 54′ ristabilisce il risultato di parità. I padroni di casa hanno però un disperato bisogno di ottenere i tre punti e trovano il nuovo vantaggio con Camara al 61′. Dieci minuti più tardi il Nacional resta anche in inferiorità numerica per il rosso diretto rimediato da Moreno, ma gli ospiti non accusano il colpo e all’81’ trovano il gol del definitivo 2-2 di nuovo con Mateus.

GARE E CLASSIFICA – Ecco il riepilogo della 23° giornata di Superliga

15/03 – Gil Vicente-Braga 1-3
16/03 – Olhanense-Pacos Ferreira 1-2
16/03 – Sporting Lisbona-Vitoria Setubal 2-1
17/03 – Beira Mar-Nacional 2-2
17/03 – Estoril-Academica 2-0
17/03 – Rio Ave-Moreirense 0-1
17/03 – Maritimo-Porto 1-1
17/03 – Vitoria Guimaraes-Benfica 0-4

Benfica 61 punti; Porto 57 punti; Braga 43 punti; Pacos Ferreira 42 punti; Estoril 31 punti; Rio Ave, Maritimo Vitoria Guimaraes 30 punti; Nacional 28 punti; Sporting Lisbona 27 punti; Vitoria Setubal 23 punti; Academica 21 punti; Moreirense 20 punti; Gil Vicente 19 punti; Olhanense 18 punti; Beira Mar 17 punti.

Matteo De Angelis

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *