Antonio Fioretto

Bologna-Juventus: quote scommesse e consigli fantacalcio

Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tutto quello che serve sapere sull' anticipo serale della 29/ma giornata. Consigli per gli scommettitori e per i fantallenatori

Bologna-Juventus: quote scommesse e consigli fantacalcio

BOLOGNA, 15 MARZO – Domani sera, alle 20.45, la Serie A ci regalerà l’anticipo tra Bologna e Juventus. La gara si preannuncia ricca di temi e di significati. Innanzitutto, i felsinei punteranno sicuramente a proseguire la strisci positiva che li vede vittoriosi da 3 gare consecutive. I punti in classifica sono 35 e la decima posizione fa capire tanto rispetto alla stagione fin qui condotta dalla squadra di Pioli. Di fronte, certo, ci sarà la capo-classifica, quella Juventus che sta dando lustro al nostro calcio. Ma l’occasione di battere la migliore è ghiottissima e c’è da scommettere che Diamanti e compagni scenderanno in campo col dente avvelenato. Anche per vendicare la sconfitta dell’andata, arrivata oltre il novantesimo con gol di Pogba.

PRONOSTICI Dire che la Juventus è comunque favorita è alquanto ovvio. Ma il risultato non è scontato quanto sembra. I bianconeri potrebbero affrontare il match con una superficialità quasi fisiologica, visti i 9 punti di vantaggio sul Napoli e l’impegno di Champions (oggi si saprà l’avversaria dei quarti) che inevitabilmente porta via i pensieri bianconeri. I bookmakers, comunque, confermano che il pronostico è tutto dalla parte degli uomini di Conte. Il segno 2, infatti, paga 1,7 volte la posta. Una quota bassissima se si considera il fattore campo. Il pareggio ( X ) è quotato a 3,65. La vittoria dei padroni di casa, invece, è data addirittura a 6.

PER I FANTALLENATORI Partiamo dal Bologna. Da schierare, senza ombra di dubbio, Alessandro Diamanti. Il talento amato dal ct Prandelli sta trovando in questa stagione una continuità imbarazzante e contro la Juve potrebbe esaltarsi. Il gol o l’assist è assicurato. Da evitare Curci. Il portiere ex Roma potrebbe subire un numero di gol che va dall’ 1 all’ infinito. Meglio non rischiare. Da non schierare anche Perez. Il centrocampista uruguaiano ha il cartellino facile e potrebbe soffrire la superiorità della mediana bianconera. Tra gli attaccanti, meglio Gabbiadini che Gilardino. La voglia di meritarsi la maglia bianconera potrebbe spingerlo ad una prestazione super.

Per la Juve, invece, consigliamo vivamente di schierare tutti e tre i difensori. La solidità della retroguardia di Conte è ben visibile dalle medie-voto di Bonucci, Chiellini e Barzagli: tutti e tre sopra il 6,5. I vari Pirlo, Marchisio e Vidal sono titolari obbligatori di qualunque fantasquadra. Da evitare, invece, i due esterni di centrocampo. Sia Lichtesteiner che Asamoah potrebbero soffrire i raddoppi di Garics e Konè da un lato e di Taider e Morleo dal’altra. Inamovibili, ovviamente, Buffon e Vucinic.

Antonio Fioretto

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *